Utente 937XXX
salve.sono un ragazzo di 24 anni..con il cuore sono sempre stato bene e sto bene.peso attualmente 80 kili e sono alto 1.70,pero piano piano sto perdendo peso.il motivo per il quale ho richiesto un consulto e il seguente...da un po di tempo,essendo stato male per nervoso depressione e via dicendo(fortunatamente ora sto meglio),quando mi innervosisco oppure se mangio piu del dovuoto e bevo alcoll succede una cosa un po strana e anche quando cerco di entrare in meditazione facendo linghi respiri e trattenendo l' aria.la parte sinistra del petto diventa come intorpidita o meglio ancora sempre in tensione come se il muscolo sia in contrazione.questa contrazione e intorpidimento arriva a girare sotto l' ascella,sinistra naturalmente,per poi proseguire lungo il braccio fino al mignolo dove si ferma con il sentire una sorta di formicolio e intorpidimento(quasi come se avessi subito un' anestesia).la cosa piu strana che ho notato e che succede questo sopratutto quando cerco di meditare e faccio lunghi respiri trattenendo l' aria per poi enspirare fino giu verso l' addome e sentendo la scapola sinistra quasi sollevarsi dal letto come rigonfiarsi. volevo appunto chiedere perche succede questa cosa e se mi devo preoccupare? scusate il disturbo e grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il suo disturbo non è afferibile in base alla modalità con cui si manifesta ad una determinata patologia. Potrebbe trattarsi anche di autosuggestione su base ovviamente emotiva. A mio avviso, non vedo nulla per cui preoccuparsi.
Saluti