Utente 107XXX
Buongiorno, penso di avere un problema legato alla fertilità in quanto lo spermiogramma effettuato la scorsa settimana ha dato i seguenti esiti:
Quantità: ml 4.7
pH: 7.5
Aspetto:omogeneo, biancastro
Fluidificazione: nella norma
Viscosità: nella norma
Numero spermatozoi: /ml 5.000.000
Spermatozoi totali: 23.500.000
Mobilità: 1 ora 3 ora
Rapidamente progressivi: 0% 0%
Lentamente progressivi: 36% 12%
Oscillanti: 22% 12%
Immobili: 42% 76%
Vitalità (cosina-test): 71% 70%

Spermatozoi (percentuale rispetto alle cellule totali): 77% di cui 30% a morfologia regolare e 70% a morfologia irregolare secondo Kruger
Cellule rotonde (perc. Rispetto tot): 23% (cellule gonadali in vari stadi maturativi)
Leucociti: discretta quantità
Epiteli di sfaldamento: ingente quantità
Detrito: scarso
Microrganismi: assenti
Ricerca anticorpi anti-spermatozoi (Mar-test): negativa
Conclusioni: grave oligozoospermia con astenozoospermia.

Premetto che ho 38 anni e che sono stato operato da piccolo di idrocele, a circa vent’anni di varicocele ma purtroppo da circa quattro anni il varicocele ha recidivato.

Vorrei sapere, prima di procedere alla fecondazione assistita s’è il caso di rioperarmi.

Grazie dell’attenzione

Distinti saluti


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
vi è un razionale nell'ipotesi di un reintervento per il varicocele, alla luce del quadro seminologico, indubbiamente. Questa considerazione va fatta nell'ambito più generale del suo caso specifico, cui non è estranea ad esempio l'età della sua compagna. Il suggerimento è di discuterne direttamente in ambito specialistico andrologico.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il ricorso alla fecondazione assistita potrebbe (ho detto potrebbe) risultare valido se la compagna avesse più di 35 anni. In ogni caso anche con il ricorso alla fecondazione in vitro è utile sempre sistemare il fattore maschile che i risultati sono molto migliori.
[#3] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio delle celeri risposte ricevute, aggiungo che la mia compagna ha 34 anni ed ha già avuto da una precedente relazione una gravidanza portata regolarmente a termine. Vorrei sapere se con i valori del mio spermiogramma è da escludere o ipotizzare una gravidanza naturale.

Grazie, cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
siamo sul bassetto forte, cioè le possibilità di indizione di fìgravidanza naturale con 5 milioni di spermatozoi per ml sono del 5% all' anno, contro un 18% delle coppie sane. Vada da un collega che la signora è giovane ed è una gran notizia. Faccia sapere se vuole.
[#5] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno,

ho ripetuto lo spermiogramma in un altro laboratorio.

L'esito è il seguente:

Fluidificazione: completa; Viscosità: normale; pH; 8,00; Aspetto: opalescente; Volume totale: 5,4 ml.
Concentrazione: 22x10(6)/ml
N° tot. 118,8x10(6)

Motilità:
Rapid. Progressiva dopo 30’: 25%
dopo 2 h: 25%
Debol. Progressiva dopo 30’: 20%
Dopo 2 h: 20%
“In situ” dopo 30’: 10%
dopo 2 h: 10%
Immobili dopo 30’: 45%
Dopo 2h: 45%

Test di vitalità: 85%
Swelling test: 80%

Morfologia:
Forme normali: 10%
Anomalie testa: 82%
Anomalie coda: 5%
Forme amorfe: 3%
Leucociti (N°/ml) assenti x 10(6)
Eritorciti:assenti
Zone agglutinazione: assenti

Note: alcune cell spermatiche immature

Il medico mi ha riferito che non ci sono problemi, vorrei ricevere anche un Vs. parere in merito.

Grazie in anticipo

Cordialmente
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A parte lo sbalzo, questo è meglio: modica alterazione di motilità e morfologia. Vada da collega.
[#7] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della Sua risposta e scusi della mia insistenza, sicuramente seguirò il suo consiglio, volevo però chiedere nuovamente se una gravidanza naturale per com'è la mia situazione è possibile?

Grazie
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

con i numeri presentati mai dire mai.

Tenga sempre presente però che non siamo dei maghi e che il problema "fertilità" è molto più complesso di un semplice esame del liquido seminale.

A questo proposito, oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si è possibile: il calcolo della possibilità è una equazione a 6 incognite: patologia maschile, spermiogramma, utero, ovaie, tube e età femminile, più due termini fissi. Come vede rimane valido il consiglio di andare da collega.
[#10] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per le Vs. risposte.

Cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com