Utente 107XXX
Salve,
Sono una ragazza di 19 anni e sono in sovrappeso (85kg per 170cm di altezza).
Da un pò di tempo mi capita di ritrovarmi con il braccio sinistro intorpidito e a volte informicolato. Inizialmente pensavo fosse causato da una posizione scomoda tenuta durante la notte ma poi ho notato che ciò si verificava anche in pieno giorno, senza nessun motivo.
Inoltre da un pò, mi sento anche una specie di oppressione alla sinistra del petto, tra il seno e la clavicola. Non provo dolori ma solo queste sensazioni di fatica a respirare. Soffro di allergia e non so se questa sensazione sia dovuta a una specie di asma (due estati fa ho dovuto fare una cura a causa di tosse e respiro sibilante) o a problemi circolatori (in tal caso forse legati anche al problema del braccio).
Non ho ancora consultato un medico e i miei genitori sembrano non dare a ciò molta importanza. Sapete voi dare una spiegazione a tali problemi?
Non so se è influente ma da un anno circa, per problemi ormonali, prendo la pillola anticoncezionale Diane. Conduco una vita piuttosto sedentaria a causa dello studio, ma tre volte a settimana vado in palestra. Non fumo nè bevo.
Spero in una vostra risposta!
Saluti e grazie in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

La sua giovane età rende poco probabile riconoscere in un disturbo cardiaco la causa dei suoi sintomi anche se presente un sovrappeso e l'utilizzo della pillola anticoncezionale. Con un consulto a distanza tuttavia non è possibile essere più precisi, per cui le consiglio comunque di interpellare il suo medico.
A disposizione per ulteriori consulti