Utente 107XXX
Buongiorno,sono una ragazza di quasi 27 anni e da tre mesi circa sto soffrendo di alcuni disturbi che non mi lasciano vivere serenamente.
...spero di essere abbastanza chiara nello spiegarmi:durante la giornata(non in momenti precisi,mi capita ogni volta in momenti diversi)avverto una spiacevolissima sensazione di bruciore al petto e di fortissime punture di spillo al centro e a destra del petto,appunto.Mi si mozza quasi il respiro.Sento molto dolore anche solo toccando leggermente le ossa del petto e dello sterno.Inoltre avverto dolore alla spalla sinistra e talvolta al braccio...da ieri sento anche come un "bruciore"alla base del collo davanti a sinistra,con sensazioni di caldo-freddo.Spesso,durante o immediatamente dopo questi episodi,mi capita di avere delle aritmie(forse dovute allo spavento che provo quando sento certe cose?)...sono finita anche al pronto soccorso,un mese fa,per questi motivi...sono stata ricoverata per una notte per scrupolo della dottoressa che mi aveva visitato,ho fatto analisi del sangue specifiche x poter vedere se si trattasse di infarto ma fortunatamente erano negative,gli elettrocardiogrammi erano regolarissimi,le analisi del sangue"tradizionali"erano ok(le ho ripetute 2 settimane fa ed erano perfette).Ho inoltre effettuato un ecocolordoppler dei tronchi sovraaortici e non c'era niente di rilevante...mi è stata trovata 1 ciste alla tiroide ma le analisi specifiche han dato risultato negativo.Se le può essere utile la informo che ho effettuato pure 1 tac alla testa con liquido di contrasto per alcuni disturbi che avvertivo ma pure questa è risultata negativa(comunque continuo ad avvertire tali problemi,quali sensazione di scarso passaggio di sangue alla testa,sensazione di forti punture di spillo...ecc.).
Soffro inoltre da circa 7 anni di problemi cervicali dovuti ad un colpo di frusta da me subito in un tamponamento...ho fatto le lastre e è risultato un assottigliamento dello spazio intervertebrale ed 1 inizio di spondilite...le dico tutto questo perchè non ho idea se tutti questi disturbi cervicali possano farmi avvertire addirittura questi forti dolori al petto...a costo di sembrare esagerata,vorrei ora fare un ecocuore...lei cosa mi consiglia?sto vivendo malissimo,sono costantemente in ansia e tutto ciò sta condizionando molto negativamente la mia vita...
La ringrazio e la saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,la sintomatologia è più verosimilmente legata ad un problema di nevralgia per come la descrive,pertanto una visita neurologica sarebbe più indicata;per l'ecoardiogramma non c'è nessunissima contrindicazione e può eseguirlo tranquillamente a completamento delle indagini cardiologiche effettuate,anche se riipet la sintomatologia e l'età escludono molto probabilmente un problema cardiaco,soprattutto di natura coronarica ischemica.
Cordialmente
dr.Annoni