Utente 107XXX
buongiorno,io avrei un problema,non ho mai corso in vita mia,per lo meno molto poco,e fumavo molto,però per qualche anno mi sono allenato in una palestra,ho deciso di cominciare a correre,un mese fà sono stato operato alla mano,ma già da un anno e mezzo avevo sospeso gli allenamenti(facevo thay box),stamattina sono uscito per la mia prima corsetta,ma dopo 10 minuti e tipo 1 kmt e mezzo mi sono fermato perche faicavo a respirare,ero stanco,ma non fisicamente,ancora non avevo iniziato a sudare,allora dopo un paio d'ore sono riuscito a correre con un tachimetro,e dopo neanche un km ero già a 196 battiti al minuto(che dal calcolo per la frequenza cardiaca massima è praticamente il massimo,197),ma la corsa era molto lenta,e i muscoli neanche molto affaticati,alla fine ho corso per 15 minuti più o meno e ho fatto un paio di km,forse qualcosa in meno,ma appena ho cominciato a camminare i battiti sono scesi velocissimamente a 140,135 !vorrei sapere se il fatto che siano aumentati cosi velocemente è perche non sono allenato o perche ho il cuore strano,l'anno scorso ho fatto un esame per l'abilitazione all'attività agonistica,che mi serviva per fare la domanda per partire militare,e non ho avuto problemi,e sono stato operato un mese fà,e la mia pressione andava bene!cerco consigli perche sono abbastanza preoccupato,mi capita molto raramente di sentirmi affaticato senza aver fatto particolari sforzi,forse ho il cuore sballato?mi preoccupo perche ho 23 anni,un fisico apparentemente normale(187 cm per 75 kg),e ho fumato per 8-9 anni un pacchetto al giorno di sigarette,ho smesso da 6 mesi,forse sono un pò stressato,dal momento che sono alla ricerca di un lavoro perchè ho perso il mio e ora stò finendo i soldi,non sò se può centrare,se è solo una mancanza di fiato e allenamento(come spero moltissimo)continuerò a correre finchè il fisico avra smaltito tutto il veleno che ho preso fino a ora!grazie in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
lo scarso allenamento puo' giustificare una tachicardia (che deve pero' essere ritmica) anche in presenza di sforzi non oparticolarmente importante. Anche la Sua età non depone per la presenza di una patologia cardiaca, tuttavia una visista dal suo medico di fiducia, con eventuale visita cardiologica se il caso potrà escludere un problema cardiaco che con un consulto a distanza non puo' essere nè confermato e nè escluso.
A disposizione per ulteriori consulti