Utente 891XXX
gentili dottori,io e mio marito stiamo cercando una gravidanza .2 anni fà lui si è sottoposto all esame dello sperma con questi risultati:
viscosità normale,odore sui generis,colore avorio,volume 3.5,ph 7.9,n spermatozoi 240.000.000,mobilità dopo2hat.atipo progressiva rettilinea/rapida rettilinea 45%,mobilità in loco/torpida non prog.rettilinea 20%,immobili35%,spermi con aspetto normale 70%,co aspetto anormale il30%così suddivisi:con anomalie della testail20%,della coda il5%,del tratto intermedio il3%,forme immature il2%,batteri leggera presenza,eritrociti alcuni,cellule epiteliali rare,leucociti alcuni,agglutinazioni alcune,test dei funzionalità della membrana ,test all eosina 80%vitali,swelling test 85% vitali.dopo circa 1 anno dal test sono restata incinta ma poi ho avuto un aborto spontaneo alla 6 settimana.come si presenta l esame?è buono?è necessario ripeterlo??ringrazio e saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettrice,
i dati dello spermiogramma che ci fornisce sono incoraggianti. Ma lo spermiogramma da solo non basta: suggerisco caldamente una valutazione specialistica andrologica.
Ci faccia poi sapere.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettor e,

vista una normalità nella morfologia dei suoi spermatozoi al 70% , le direi di ripetere l'esame presso un laboratorio più aggiornato e che segua le indicazioni dell'OMS.

Poi anch'io , come il collega Pescatori le dico che la fertilità di una coppia non è solo legato allo sperma del partner maschile e, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com