Utente 107XXX
Inizio facendo subito i complimenti per il servizio che tutti i medici mettono a disposizione su questo sito. Detto ciò vengo al dunque: ho 27 anni e in giovane età avevo una fimosi che è andata pressocchè eliminandosi col tempo eseguendo molti esercizi di mia spontanea volontà. Diciamo che all'età di 13-14 anni riuscivo a scoprire il glande senza avvertire alcun dolore. Oggi però nn sono più soddisfatto della situazione attuale, perchè si è vero che il glande si scopre tutto, che non ho problemi durante i rapporti sessuali, ma in realtà il prepuzio nn sembra essere molto elastico, tanto che in erezione la pelle si raccoglie esattamente al di sotto del glande, senza scorrere più...per di più mi sa che il frenulo è un pò corto...Sto pensando di farmi visitare da un andrologo o da un urologo...volevo sapere un vostro parere a riguardo. Vi ringrazio anticipatamente, e complimenti ancora!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se riesce a scoprire agevolmente il glinde col pene eretto direi che problemi "meccanici" o funzionali non ce ne sono proprio. Per quanto riguarda l' estetica è soggettiva, e va comunque trattata valutando de visu e dal vivo la situazione, per cui la sua idea di farsi vedere da collega è assolutamente corretta, faccia sapere se vuole.
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Dr. Cavallini la ringrazio per la celerissima risposta. Si è esatto, non ho problemi fuzionali, ma talvolta, durante l'atto sessuale, la pelle tende a contrarsi..non so se riesco a spiegarmi bene. Poi è vero che magari mi fisso più sull'aspetto estetico, ma a mio avviso anche l'occhio vuole la sua parte...A riguardo volevo sapere se esistono interventi diversi dalla circoncisione che potrebbero venirmi incontro, dato che non si tratta di fimosi. E per concludere, è possibile che un intervento di frenuloplastica risolva il problema? grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non lo so, trattandosi di un problema esteico e quindi soggettivo è cosa da trattare assolutamente de visu.
[#4] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Salve a tutti, a distanza di mesi, Vi scrivo perchè ci sono state evoluzioni riguardanti la mia questione. Infatti mi sono fatto visitare da un andrologo/dermatologo, dal quale ho fatto 8 infiltrazioni di Placentex (Polidesossiribonucleotide) in 2 sedute. Il medico infatti afferma che questo metodo sia in grado di risolvere il problema. Inoltre mi suggerisce di effettuare l'intervento di frenuloplastica. Volevo sapere cosa ne pensate, confidando nella Vostra professionalità ed esperienza. Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Francamente non conosco quella terapia. Sarà, ma non so.