Utente 107XXX
Salve La mia necessità di un consulto nasce dall’esigenza di valutare il mio spermiogramma.
Ho 39 anni e da circa un anno io e mia moglie stiamo cercando di avere un primo figlio.


Il mio spermiogramma:

Astinenza 3 giorni


QUANTITA':2.5 ml
COLORE: BIANCO-GRIGIASTRO
ASPETTO: TORBIDO
FLUIDIFICAZIONE: COMPLETA DOPO 30'
VISCOSITA': NORMALE
pH: 8.0

N.SPERMATOZOI/ml: 15.000.000

Sopravvivenza: - motilità :

Progressiva rapida: 0%
Progressiva debole: 0%
In situ: 0%
Immobili: 100%

A 2 Ore – Motilità 0%

Forme normali: 20%
Forme abnormi: 20%
Anomalia Testa: 30%
Anomalia coda: 6%
Forme immature: 12%

Sacche di agglutinazione: Assenti

Vitalità: 0 elementi
Leucociti: assenti

MI POTRESTE DIRE SECONDO VOI COM'E' IL MIO SPERMIOGRAMMA (QUINDI SE SONO TENDENZIALMENTE STERILE),
IN ATTESA DI UNA VOSTRA RISPOSTA VI RINGRAZIO IN ANTICIPO.
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lo spermiogramma evidenzia serie alterazioni sia quantitatine (numero degli spermatozoi) che qualitative (motilita' e morfologia).Non puo' certo definire una sterilita' ma,per valutare il potenziale di fertilita', e' indi-
spensabile consultare un esperto andrologo che lavori di concerto con il ginecologo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio veramente tanto per la risposta.
é possibile spaere secondo lei che possibilità ho di avere un figlio con le vie tradizionali?

Grazie di nuovo
[#3] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
E' inoltre possiblie sapere cosa vuol dire vitlaità 0

Grazie
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

il test di vitalità non ha da diversi anni nessun significato clinico tanto è che molti laboratori aggiornati l'hanno escluso come dato da verificare.

Per rispondere poi alla sua prima domanda dovremmo essere dei maghi e non dei medici.

Infine, se desidera comunque avere più informazioni su questi temi, potrebbe essere utile leggere il manuale, scritto dalla dra Elisabetta Chelo, "Quando i figli non arrivano", CIC edizioni internazionali, Roma, oppure il bel libro di Pier Luigi Righetti e Serena Luisi "La procreazione assistita" Bollati Boringhieri editore srl, Torino. Un altro consiglio infine, se vuole confrontarsi e conoscere altre situazioni o coppie con un problema a riprodursi, è quello di consultare il forum sull'Infertilità a www.madreprovetta.org , sito ufficiale dell’Associazione onlus “Madre Provetta”.

Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com