Utente 102XXX
Buongiorno volevo chiederle un consiglio un mese fa ho iniziato una cura omeopatica contro la stitichezza,prima ho preso una monodose chiamato "Lachesis mutus 200k,poi per ulteriori 30 giorni mi ha dato da prendere 30 gocce la mattina dopo pranzo e dopo cena chiamate"Juniperus communis m.g. 1 dh macerato glicerico.Fino a quando ho fatto la cura con le gocce tutto ok andavo al bagno anche 2 volte al giorno ma una volta sicuro e non avevo la sensazione di gonfiore e gonfiore addominale,ora sono 2 giorni che ho sospeso la cura e ho gonfiore e la stitichezza si è ripresentata?tutto cio' è normale oppure devo preocuparmi..Ora aspetto il 4 aprile per la visita?prima che fa effetto ci vuole tempo o è sbagliata la cura?grazie.
[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente, non credo che vi sia nulla di cui preoccuparsi ma dovrebbe rivolgersi al suo medico curante per avere spiegazioni. In omeopatia il contatto telefonico con il proprio medico è estremamente importante per il successo della terapia.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
E' Possibile dalla fine della cura un peggioramento?
[#3] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Si, è possibile ed è per questo che si devono fare i controlli. Con il passare del tempo noi non siamo più quelli che eravamo prima e le cure vanno quindi riadattate alla situazione attuale. Poi, una volta arrivati ad uno stato di salute ottimale, si potranno anche distanziare i controlli, parlandone sempre con il proprio medico (ma in genere lui stesso lo propone quando lo ritiene opportuno).
Saluti