Utente 108XXX
Salve. Nel 2006 alla mia ragazza è stata trovata durante una visita dermatologica una macchia su un braccio ed il dermatologo suppose fosse una morfea e parlo' di sospetta sclerodermia. fatte le analisi risultarono ana leggermente positive e la macchia pian piano è sparita. Il medico ci consiglio' di fare controlli a scadenza annuale. Il referto di pochi giorni fa riporta un valore di ana 1:80 con valore di rif. "positivo=>1:160" e , ignoranza mia, non riesco a capire se anche gli atc. anti nucleari estraibili siano positivi: il valore di rif. indica "<1.4" e il risultato è 0.3. Come lo interpreto?? è positivo se <1.4 o viceversa??
comunque sia conviene contattare un immunologo o continuiamo con controlli annuali? grazie per le risposte!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
86337

Cancellato nel 2009
gentile utente,
i risultati da lei riportati non destano preoccupazioni... inferiore ad 1,4 è nella norma... circa la necessità di rivolgersi ad un immunologo non le so rispondere non conoscendo nel dettaglio la situazione (ad esempio quel 'leggermente positivo' di cui parla circa i primi esami fatti che significa?) e se oltre quella macchia sul braccio ci fossero altri problemi...
cordiali saluti