Utente 168XXX
Salve,

mio fratello ha ricevuto l'esito di un esame del sangue e delle urine fatto per controllo, vi scrivo perchè sono un pò preoccupato, sono risultati un pò alti la bilirubina il colesterolo e l's-ck; mio fratello gemello eterozigote (7-11.1966 alto 1.80, peso 113 kg) è discretamente sovrappeso - su esortazione di noi tutti in questi ultimi due anni ha cercato di fare qualcosa per il peso, soprattutto per evitare conseguenze al cuore; esami eseguiti fa proprio all'avvio della dieta avevano dato risultati confortanti (tutti i valori nei limiti). Dopo un primo risultato (era sceso a circa 100 kg) conseguito in tempi relativamente rapidi (pochi mesi) ha però perso la costanza e di fatto ha abbandonato la dieta (effettivamente un pò noiosa alternando carne di pollo e di vitello mangiata almeno una volta al giorno) passando ad una dieta 'a soggetto' evidentemente poco efficiente.
Il colesterolo alto è un problema familiare (ne soffre praticamente tutta la nostra famiglia per parte di madre che usa le statine) e forse è normale ritrovarlo ma mi preoccupano gli altri due elementi (bilirubina ed s-ck). Negli ultimi tempi ho notato che fa delle belle smorfie durante gli sforzi fisici: in particolare in una occasione, spingeva un carrello del briko (sì un pò pesante) come se fosse di cemento - al momento di sostituirmi a lui però lo spingevo con un dito. In generale evita tutti gli sforzi fisici; non sono un dottore e così ho pensato di consultare la vostra specialità cardiologica per avere un parere. (p.s. glicemia, funzionalitò renale sono a posto)

Grazie per quanto potrete dirmi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Aniello Ascione
24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Buon giorno,
consiglierei di sottoporsi ad un ecocardiogramma M-"D-Color doppler e ad un'ecografia epatica( epatosteatosi?).Deve assolutamente dimagrire,con un regime dietetico adeguato e non insoddisfacente.
Mi ricontatti pure ad esito degli esami.
Cordialmente,Dr.A.Ascione