Utente 107XXX
Salve! sono una ragazza di 23 anni, alta 1.60 e peso 52 kg. Faccio di tanto in tanto attività fisica. Durante il periodo di esami di luglio, ho iniziato ad avvertire un accelerazione dei battiti.Ho sempre pensato che fosse dovuta allo stress, dormivo al più quattro ore al giorno, son dimagrita di 5 kg, e soprattutto, prendevo davvero tanti caffè al giorno. Arrivavo a circa 120 battiti al minuto in alcuni momenti della giornata, ed ero convinta fosse tachicardia.Dopo la pausa estiva tutto embrava ritornato alla noralità, ho rimesso peso lentamente mi sono riposata, ma ora a dostanza di mesi avverto di nuovo quei fastidiosi battiti, fastidiosi perchè li percepisco anche senza mttere le dita sul polso.Non arriva mai ai 120 battiti al minuto, ma spesso raggiungo i 100 e durano per un pò. Ma nell'arco di una giornata arrivano spesso, anche quando sono calma, seduta ad ascoltare una lezione. Ma è nrmale tutt ciò? ed il numero di battiti non è alto??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Dovrebbe sottoporsi ad una visita con esecuzione di un ECGramma, per capire la causa dei suoi sintomi e per valutare la necessità di ulteriori esami di tipo cardiologico.
La componente ansiosa potrebbe tuttavia avere un effetto su i suoi sintomi.
Mi faccia sapere.