Utente 108XXX
BUONGIORNO VORREI SOTTOPORRE ALLA VS/ATTENZIONE I RISULTATI DEI MIEI ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI SONO DI SESSO FEMMINILE ED HO 53 Anni, VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA RISPOSTA.
A SEGUITO DI EPISODI DI TACHICARDIA E DI GIRAMENTI DI TESTA E DI STANCHEZZA SOPRATTUTTO MATTUTINA AL RISVEGLIO IL MIO MEDICO CURANTE MI HA PRESCRITTO UN PO' DI ACCERTAMENTI:
ESAME DEL SANGUE ED URINA
ECODOPPLER VASI EPIAORTICI
ELETTROCARDIOGRAMMA
ECOCARDIOGRAFIA
RX RACHIDE CERVICALE
VISITA OTORINOLARINGOIATRICA
ESPONGO DI SEGUITO I RISULTATI DEGLI ACCERTAMENTI:
ELETTROCARDIOGRAMMA NEI LIMITI DELLA NORMA
ECOCARDIOGRAFIA: VENTRICOLO SX CON IPERTROFIA PREVALENTE A CARICO DEL SETTO INTERVENTRICOLARE BASALE.
CONSERVATI I DIAMETRI ENDOCAVITARI.
VALVOLA MITRALE CON LEMBI MOSTRANO REGOLARE APERTURA.
NON INSUFFICIENZA MITRALICA.
NON EVIDENTE PROLASSO MITRALICO
PATTERM MITRALICO CON CONSERVATO RAPPORTO E/A
VALVOLA AORTICA TRICUSPIDATA CON LEMBI MOBILI E SOTTILI IN ASSENZA DI RIGURGITO ED IN ASSENZA DI GRADIENTE
VALVOLA TRICUSPIDE VEROSIMILMENTE CONTINENTE
RADICE AORTICA ED ATRIO SX NEI LIMITI DI NORMA
ASSENTE VERSAMENTO PERICARDICO
AORTA SENI DI VALSAVA 29mm -ATRIO SX 37mm - SETTO 13mm -PARETE POST.10mm -
DTD VS 38mm - DTS VS 27mm - FE% VS 55%
ECODOPPLERVASI EPIAORTICI:
DIFFUSO AUMENTO DELLO SPESSORE MEDIO-INTIMALE CON IMT CALCOLATO ALLA CAROTIDE SX 1.8 mm
LE ARTERIE CAROTIDI COMUNI, INTERNE ED ESTERNE RISULTANO BILATERALMENTE PERVIE IN ASSENZA DI STENOSI EMODINAMICAMENTE SIGNIFICATIVE E CON REGOLARE PROFILO VELOCIMETRICO.
SI EVIDENZIA TUTTAVIA LA PRESENZA DI UNA PICCOLA PLACCA FIBROCALCIFICATA ALL'ORIGINE DELL'ARTERIA CAROTIDE INTERNA DI DX CHE DETERMINA RIDUZIONE DEL LUME VASCOLARE CIRCA 30%
LE ARTERIE VERTEBRALI RISULTANO BILATERALMENTE PERVIE ED ORTOGRADE. NON SI APPREZZANO STENOSI A CARICO DEL TRATTO ESPLORABILE DELLE ARTERIE SUCCLAVE.
BEH! IO NON CI HO CAPITO NIENTE SECONDO VOI CI SONO PROBLEMI?










Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Ad eccezione di una minima ipertrofia , ossia di un ispessimento, della parete settale, che è un rilievo molto frequente in una persona della sua età e di qualche ispessimento a livello delle arterie cerebrali (anche qui abbastanza frequente), ma senza pericoli poiche' tali ispessimenti non provocano ostacoli rilevanti al flusso, direi che gli esami sono degli ottimi esami per una donna della sua età. Anche le due piccole imperfezioni segnalate non debbono destare alcuna preoccupazione.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
ottimo il vostro lavoro! sono molto piu' tranquilla ed ora per i capogiri non mi resta che attendere risultati rx rachide cervicale e successiva visita otorino.
grazie ancora per il tempo che mi ha dedicato.
elsa