Utente 250XXX
salve tempo fa vi avevo scritto per dei problemi riguardanti pressione e tachicardia dovuti all'ansia, ora sono in cura da uno psichiatra e devo dire che le cure sembrano funzionare a parte che sono ingrassato di qualche kilo. le mie domande sono le seguenti:
1) sto assumendo beta bloccante (mezza di lobivon)...associato a xanax e daparox può dare problemi? il mio medico di base dice di no
2) a casa ho 3 misuratori di pressione: da polso, da braccio elettronico(pic) e uno professionale a mercurio che però non riesco ad usare...
il misuratore da braccio è attendibile? ho notato ke la pressione è quasi simile da quello da polso a quello da braccio...(se in quello da polso è 135-72 in uello da braccio è 125-69 più o meno), mi kiedo se cè da fidarsi di queste misurazioni oppure devo imparare ad usare quello a mecurio.
mi han detto che quello elettronico da braccio ogni tano va tarato...in che senso? grazie e distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
visto che la terapia sta avendo effetto, e lei non ci comunica particolari effetti collaterali e/o indesiderati, non vedo all'orizzonte motivi per sospendere eventualmente la terapia.
Per quanto riguarda gli sfigmomanometri, questi vanno tarati in farmacia almeno una volta all'anno, ad eccezione di quello con colonnina di mercurio, che non necessita di taratura.
Cordialmente,