Utente 108XXX
Buongiorno, con mia moglie stiamo cercando di avere un bambino.
Un'anno fa ha avuto una gravidanza extrauterina, con conseguente perdita di una tuba. Ora la sua ginecologa le ha richesto una serie di esami, tra i quali uno spermiogramma (che dovro eseguire io).
Dove posso effettuare quest'esame privatamente a roma visto che l'ospedale mi ha fissato l'appuntamento fra 2 mesi?
Inoltre ho notato da qualche anno, che il testicolo sx manifesta delle vene dilatate, probalile varicolele? A volte ho un senso di pesantezza sul testicolo.
Effettuo subulto lo spermiogramma e successivamente, valutando i risultati mi rivolgo ad un'andrologo?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
lo spermiogramma è comunque un passaggio obbligato. A Roma c'è solo l'imbarazzo della scelta su dove eseguirlo; si accerti solamente che vengano seguiti i riferimenti WHO (World Health Organozation) nella sua esecuzione.
Sicuramente le caldeggio una successiva valutazione andrologica, che valuti anche (ma non solo!) l'eventuale presenza di un varicocele: lei non ha meno diritto di sua moglie di avere una valutazione specialistica!
Ci faccia poi sapere.