Utente 108XXX
Buongiorno. Sono un ragazzo di 27 anni, e da qualche mese a questa parte ho dei problemi di disfunzione erettile.
Sono giunto alla conclusione che, per superare almeno l'ostacolo psicologico, sia necessario un aiuto derivante dal farmaco "cialis" .
Prima di assumere tale farmaco, però, volevo informarmi circa le possibili interazioni con farmaci che uso in modo cronico come il DEPAKIN 500 (sodio valproato) e FRISIUM (clobazam), entrambi per problemi avuti molti molti anni fa.
Ringrazio e saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
chiedo scusa, ma dal tono della sua e.mail posso giungere alla conclusione che il Cialis sia frutto di autoprescrizione (Sono giunto alla conclusione...). Pertanto, ad onta di parerle maleducato, non le rispondo ora sulla possibile interazione farmacologica, e la invito a consultare un collega medico. Sono pronto a farlo qualora tale prescrizione fosse frutto di una visita fatta da un collega, che avrebbe dovuto risponderle in corso della visita stessa, e di accertamenti fatti. A disposizione.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
problemi di interazione non ce ne sono, MA:
le suggerisco caldamente di evitare il fai-da-te come autoprescrizione farmacologica, e di farsi valutare in ambito specialistico. Tra le altre considerazioni in merito, l'uso improprio di questi farmaci non è esente dal rischio di dipendenza psicologica.