Utente 108XXX
Salve, so che e' un argomento gia' trattato molte volte. Io ho un pene in stato di flacidita' di 5 cm, in erezione 10-11 cm.
Purtroppo molte volte mi capita di non riuscire a "provarci" con delle ragazze per paura delle dimensioni del mio pene, e durante i rapporti penso di non riuscire a far godere a pieno la partner.
Guardando su internet ho visto molti prodotti che potrebbero risolvere il mio problema (massaggi, estensori, pompe e pasticche).
Vorrei un consiglio su questi prodotti, la reale efficacia e se esistono dei rischi.
Spero di ricevere una vostra risposta perche' mi trovo sempre piu' spesso in queste spiacevoli situazioni.

Grazie per la vostra gentile attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente, putroppo tutti questi prodotti sono delle truffe
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
penso che le sarebbe utile consultare un Andrologo e potersi confrontare direttamente con lui sui suoi disagi e le sue aspettative.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

oltre alle corrette informazioni già ricevute io le raccomando, vista la sua "giovane" età, di approfitti di questo "disagio-malessere", per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalla sua compagna che sicuramente ,già da anni, conosce il suo o la sua ginecologa.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
Ok, grazie per le vostre risposte molto veloci... però vorrei sapere cosa può fare un' andrologo per il mio problema se tutte queste soluzioni che sono su internet non funzionano?!?

Grazie per la vostra gentile attenzione.

[#5] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Può:
-fare una misura diretta delle dimensioni del pene in flaccidità ma in stiramento (paragonabili a quelle in erezione) e confrontarle con quelle che ci ha dato (a volte per motivi "tecnici" di misurazione si sottostima la lunghezza);
-valutare l'appropriarezza o meno del pannicolo adiposo pre-pubico;
-soprattutto: indagare l'origine del disagio in relazione alle dimensioni ed esplorare la possibilità di cause emotive trattabili;
-altro ancora.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

se posso infine darle un altro consiglio utile , le direi di leggere il bel libro di Mary Roach dal titolo significativo "Godere", Einaudi editore, Torino.

E' un testo facile ma ironico ed aggiornato su tutto questo tipo di tematiche.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com