tempi  
 
Utente 271XXX
Buongiorno,
fra un po' di tempo dovrò essere operato di sinus pilonidale (operazione che ho peraltro rimandato per tre anni... non so se questo possa avere conseguenze di qualche genere)...
Ho preso un po' di informazioni ed ho notato che spesso la ferita, sottoposta a molte sollecitazioni, si riapre. L'unica cosa che ancora non ho capito bene bene è come faccio ad affrontare una situazione così... Voglio dire, nel mio caso credo che l'incisione sarà di almeno quattro cm. Se mi si riapre una ferita così, se penso correttamente, esce sangue a fiumi. Come cavolo si fa???
Devo stare a casa dal lavoro finché la ferita si cicatrizza completamente? Non che mi dispiaccia, ma non sono una persona che si assenta dal lavoro né spesso né a lungo, e volevo capire se questa situazione invece mi costringerà a parecchi giorni quasi-immobile.
Ultima domanda è: ho letto dell'esistenza di tumori (per esempio quello della cervice uterina, se ben ricordo) la cui origine è collegata ad un infezione.
Il fatto che mi sia portato in corpo una fistola (con ascesso e quotidiana fuoriuscita di pus e sangue) dovrebbe farmi preoccupare in tal senso? Ho già fatto gli esami del sangue preoperatori; sono sufficienti a dare qualche riscontro in questo senso oppure possono non bastare e dar l'illusione che sia tutto a posto?
In attesa di risposta, colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che si mettono a disposizione per dare un po' di spiegazioni (ed anche di conforto) a chi non capisce molto di medicina (come me) e che quindi si trova spesso spaesato di fronte a ciò che non conosce....

Grazie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se la ferita chirurgica rimane aperta, ovvero guarisce per seconda intenzione, i tempi sono un po' piu' lunghi ma gradualmente si chiuderà.Un' attività fisica e lavorativa in genere è compatibile, sopratutto se si tratta di lavoro sedentario.
Non esiste alcun legame noto tra la presenza di cisti fistola pilonidale e tumori di alcun tipo. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2007
A dir la verità non ho mica capito bene cosa intendo con "i tempi sono un po' più lunghi". Nel senso... Non ha risposto alla mia domanda... Cosa significa "guarisce per seconda intenzione?"...
Perdono ma non ho proprio capito...

Grazie comunque per la risposta e la disponibilità!
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
I tempi sono un po' piu' lunghi significa fino a 30 - 40 gg rispetto ai 10 mediamente con la ferita chiusa con i punti.Per seconda intenzione vuole dire che la ferita non è chiusa con i punti (oppure viene chiusa ma i punti non tengono ) ma cicatrizza progressivamente dalal profondità verso la superficie.
Mi scuso per la poca chiarezza .