Utente 676XXX
Salve sono una ragazza di 26 anni, dopo normale controllo annuale venerdì scorso dal ginecologo, mi prescrive per infiammazione alle vie urinarie la seguente cura: ciproxin 250mg ogni 12 ore, 3 ovuli da 500mg di chemicetina e delle lavande naturali(dyogin).
Premetto che all' incirca due settimane fa a causa di un estrazione dal dentista avevo assunto 6 giorni di augmentil, e che a parte qualche dolore alla vescica durante il rapporto, io non avevo avuto problemi di minzione.
Purtroppo dopo due giorni dalla visita, la domenica mi si presenta la cistite( avuta in vita mia solamente una volta e passata con una busta di monuril anni fa) con desiderio di minzione ogni 10 min, leggere tracce di sangue a fine minzione, pipì comunque limpida, verso sera il tutto si aggrava con una febbre a 38.5 per il quale prendo tachipirina 1000, ma verso la mezzanotte lancinanti dolori alla schiena livello reni mi costringono a prendere una compressa di nimesulide(sotto consiglio della guardia medica che addirittura mi parla di possibile colica renale).. mi addormento ed il giorno dopo tutto sembra quasi passato.
Il Lunedì (ieri) mi reco dal medico di famiglia per farmi prescrivere la cura del ginecologo, mi dice di non preoccuparmi che è una banale cistite.
Compro i medicinali e visto che non sono una gran fan, leggo i bugiardini... che sembrano dei porti d'armi.
Il ciproxin l'ho preso sperando in nessuna controindicazione..ma mi sono rifiutata di assumere gli ovuli... il cloramfenicolo sembra che possa dare più danni, anche dopo mesi, che benefici.
La situazione quindi ora è questa.. ieri sera avevo di nuovo la febbre che oscillava tra 37.5 e 38 e il dolore alla schiena...a quel punto ho preso l antibiotico ciproxin e ho desistito nel prendere nuovamente tachipirina... in tutto questo la minzione già da ieri senza medicine era migliorata ed era prive di tracce rosate di sangue alla fine...

Quello che chiedo io è non prendendo anche l'antibiotico via ovuli comprometto la guarigione? potrebbero essere sostituiti da qualcosa di più"leggero"?
E' che proprio non me la sento di assumerlo avendo letto cosa può provocare.

Altra cosa tra due settimane dovrò nuovamente assumere 6 giorni di augmentil per un'altra estrazione dal dentista... il dentista mi ha dato da assumere insieme berocca... dovrei visto questo mese di assunzione di antibiotici (mai prese così tante medicine) assumere anche fermenti lattici??

Mi scuso per la lunghezza del post ma volevo essere il più precisa possibile.
Ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
nessun pericolo se usa gli ovuli ed in più non compromette la terapia molto più che razionale; consiglio alti dosaggi di vitamine e fermenti lattici antibiotico resistenti
[#2] dopo  
Utente 676XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la tempestiva risposta e per quanto riguarda i fermenti lattici mi attrezzerò.
Ma per quanto riguarda gli ovuli sono molto "impaurita" dalle controindicazioni...
sono così essenziali prendendo già il ciproxin?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gli ovuli svolgono la loro azione localmente, per cui stia tranquilla