Utente 966XXX
Buona Sera cari Dottori,
volevo chiedere un consulto per mio nonno che ha 85 anni e da 35 porta la protesi dentaria perchè,da come mi ha riferito,ha avuto la piorrea.
Negli ultimi anni,le gengive gli danno tanto fastidio a tal punto da non riuscire più a parlare quando la porta in bocca. L'abbiamo portato da diversi dentisti e tutti hanno risposto che ha le gengive molto rovinate e non si può far nulla. A me dispiace molto vederlo così perchè lui ci tiene molto al suo aspetto e,seppure gli da fastidio,quando esce,la porta sempre.
La mia domanda...è possibile che non esiste un collutorio o un medicinale che possa attenuare il dolore alle gengive e poter portare la dentiera senza questi dolori??Esiste un centro specializzato in questa patologia dove posso portarlo e farlo visitare?
Vi ringrazio infinitamente per la cortese attenzione e aspetto vostre notizie.
[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
in presenza di gengive molto riassorbite fare una protesi mobile è talvolta complesso. Io credo che superiormente coprendo la protesi il palato sia possibile avere una buona tenuta. Inferiormente nella zona inferiore mandibolare è spesso possibile mettere due impianti che aiutano il soggetto a tenere la protesi. Massima attenzione alla masticazione
[#2] dopo  
Dr. Stefano Princivalle
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROVIGO (RO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
gent ma paziente
quanti anni ha la protesi? e' mai stata ribasata' il problema e' dell'infiammazione gengivale che da dolore o del fatto che la protesi "non sta su"?
consiglio comunque antiinfiammatori per os per decongestionare le gengive, escludere cause infettive o micosi dele gengive e di ribasare con ribasante morbido la protesi.
cordialita'
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Dalla sua descrizione non si riesce a capire bene quale sia il reale problema. La protesi si muove e fa male creando ferite da decubito dinamico? Le mucose sono sane o presentano ferite o arrossamenti? La bocca è secca?
Aspettiamo delucidazioni in merito
saluti
[#4] dopo  
Utente 966XXX

Iscritto dal 2009
Grazie infinite per le vostre risposte!e mi dispiace di non aver specificato bene il problema di mio nonno nel precedente consulto.
La protesi è stata fatta 5 anni fa e periodicamente viene ribasata(l'ultima volta 2 mesi fa)e il dottore che lo ha visitato,ha riferito che le gengive della parte inferiore della bocca si sono molto rimpicciolite e che per questo si muove provocandogli dolore,arrossamenti e infiammazioni. Gli è stato sconsigliato di mettere due impianti per via dell'età. Mentre le gengive della parte superiore stanno meglio e la protesi si muove di meno. Quando gli fa particolarmente male,cosa deve fare?Ci sono collutori appositi che decongestionano la parte o basta prendere qualsiasi antiinfiammatorio?E' il caso di fare il tampone per escludere cause infettive o micotiche?A questo,purtroppo,non avevamo pensato...e per farlo,posso portarlo in un centro analisi?
Grazie ancora per la vostra cortese attenzione e a presto.
[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Ci sono alcuni impianti transmucosi molto piccoli che sono di minima invasività. Purtroppo il problema è quello dei margini protesici corretti. Davvero molto complessa la questione (richiede la massima attenzione), però i minimpianti aiutano.
Salui
[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
L'entità del riassorbimento osseo potrebbe essere tale da impedire l'inserzione di miniimpianti, ma consentire l'inserimento di impianti di diametro più largo e più corti in altezza.
L'età non è che una controindicazione relativa all'inserimento degli impianti: la situazione va vista nel suo complesso.
Il trauma, anche nel caso di inserimento di impianti di diametro convenzionale, non è assolutamente elevato.

Data la comprovata efficacia della soluzione, e data l'età del paziente, penso sia una soluzione da prendere in serissima considerazione.

Si rivolga ad un implantologo esperto.
[#7] dopo  
Utente 966XXX

Iscritto dal 2009
Grazie infinite per le vostre risposte e tanti auguri Buona Pasqua!Saluti!