Utente 108XXX
Egregi Dottori io soffro di prurigo nodulare da circa 28 anni ora ne ho 35, ultimamente ho fatto la moc e mi è stato diasgnosticata un'osteopenia con un t- score di -1.4 per la colonna vertebrale e un t-score di-1.8 per il collo del femore (b.m.d. 0,644g/cm2. Prendo da 2 mesi dbase gocce (5 al giorno) e fisiocal plus (1 al di, sono stata da un ginecologo per chiedere per una eventuale gravidanza, mi ha risposto che nelle mie condizioni e meglio che adotto. E' possibile che la cura non possa aiutarmi? Non posso avere figli? Mi aiuti sono disperata ( sposata da un anno). Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
A quanto ne so non esiste una correlazione diretta fra la prurigo nodularis (patologia dermatologica) e la rarefazione ossea (patologia ortopedica), potrebbe esserci una relazione indiretta di tipo iatrogeno se lei avesse fatto cure protratte di cortisonici.

In questo secondo caso, essendo la causa esterna, riducendo i cortisonici e aumentando l'apporto di calcio e vitamina D, l'osso dovrebbe riaddensarsi.

Prenda quanto sopra con cautela, dato che lei ha postato il quesito in area allergologica ma non e' un problema allergico.

Provi a replicare il quesito nelle due aree di pertinenza (dermatologia e ortopedia), avra' risposte piu' qualificate.