Utente 108XXX
ho già subito una quadrectomoia al seno dx (il 17-3-2009).
linfonodo sentinella trovato positivo dovrò subire un linfoadectonia urgente (il 14-4-2009).
purtroppo avevo precedentemente subito un infortunio alla mano Dx con recisione tendinea e quindi un intervento di sutura tendinea (i1 11/02/2009).
quel tendine si è attaccato ma non scorre per intervenute aderenze, la mano ha ora algodistrofie su tutto il palmo e movimenti molto limitati e rigidità completa del police, l'ortopedico progettava di operarmi il prossimo mese dopo un periodo di fisioterapia.
proprio in questo periodo scopro l'altra mia grave malattia(il carcinoma) ho dovuto subire tutto con estrema urgenza, ora ho più solo pochissimo tempo e mi vieno ora il dubbio: dopo aver subito la linfoadectomia (tra solo 4 giorni), potrò ancora dopo breve tempo subire un altro intervento per liberare i tendini e riaquistare la funzionalità della mano?
grazie a chiunque possa darmi urgentemente delle delucidazioni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
non credo vi siano particolari controindicazioni all'intervento sulla mano. Consideri comunque che l'intervento verrà fatto con un'anestesia locoregionale.
Il mio dubbio invece nasce dall'algodistrofia. In corso di algodistrofia non è prudente eseguire interventi per non alimentare tale patologia.
Il collega che ha il piacere di seguirla sicuramente valuterà per il meglio.

Cordialmente