Utente 741XXX
Salve, da qualche tempo durante l'orgasmo ho un bruciore all'interno dell'ano, suppongo sia la prostata. Durante l'eiaculazione sento stringere i muscoli (forse a causa del bruciore) ed è abbastanza fastidio.
Non so se c'entra, ma l'altro giorno dopo la defecazione, avevo tracce di sangue nelle feci.
Spero in delucidazioni in quanto sono abbastanza preoccupato, dato che ho solo 21 anni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Raffaele Martiniello
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Se i disturbi sono solamente quelli riferiti consiglierei una visita proctologica (emorroidi? proctite?)
[#2] dopo  
Utente 741XXX

Iscritto dal 2008
I sintomi sono solo questi, anche se qualche mese fa avevo un emorroide all'esterno dell'ano che mi provocava un forte bruciore, poi rientrata senza alcun trattamento!
[#3] dopo  
Dr. Raffaele Martiniello
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Confermo il consiglio di consultare un collega proctologo. Saluti
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

le strutture anali ed emorroidarie sono molto connesse ai fenomeni dell'orgasmo e della eiaculazione ( sia per vicinanza anatomica sia per vascolarizzazioni ed innervazioni comuni) il fastidio da lei percepito assieme alla osservazione di tracce di sangue e del nodulo emorroidario rendono utile un parere del suo medico o di uno specialista chirurgo o proctologo
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 741XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio, un saluto e Buona Pasqua