Utente 987XXX
Salve,sono un cardipoatico di 50 anni (ho avuto un infarto posteroinferiore trattato con stent) poco più di 2 anni fa, e volevo porVi una domanda circa il coito interrotto, che io pratico da molti anni (mia moglie ha avuto problemi con la pillola), ho sentito dire, e non so quanto sia vero, che praticando x molto tempo questo tipo di anticoncezionale (relativo) può causare problemi al cuore.Gradirei sapere se è solo una diceria o nasconde qualcosa di vero.Ringrazio anticipatamente. Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
28% attività
16% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
QUESTA AFFERMAZIONE NON è SUFFRAGATA DA ALCUNA EVIDENZA SCIENTIFICA
CORDIALI SALUTI