Utente 108XXX
salve,
ho 52 anni e da 2/3 mesi ho problemi a mantenere l'erezione, quindi dopo un pò che ho fatto la penetrazione mi va giù.
Sono andato dal medico di famiglia e mi ha detto che potrebbe esser un problema di "testa", in effetti il mio pensiero è sempri li e mi assilla continuamente.
Mi ha consigliato di prendere del LEVITRA da 10 mg ed effettivamente lui fa il suo dover, solo che adesso, sono già 2 vote che mi accade e la fustrazione aumenta, anche con il levitra ho problemi, quindi penso che che sia il caso di coinciare a fare dei controll. Che esami potrei fare per iniziare a vedere quale potrebbe essere il problema che causa questo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,
in questi casi ,senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta , cioè capire la causa del suo problema erettivo e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e terapeutico .

Bisogna, a questo punto, consultare un esperto andrologo.

nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.



Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com