Utente 109XXX
Salve a tutti, ho 25 anni e soffro da sempre di eiaculazine rapida (ache 1-2 minuti) a causa della troppa sensibiltà nella zona attorno il frenulo. Infatti l'eccitazione aumenta a dismisura solo quando il frenulo è tirato al massimo (facendo spinte poco profonde duro di più). Il problema insomma si focalizza proprio attorno al frenulo, lo sento chiaramente, mentre il resto del glande non ne soffre! Detto ciò, un intervento di circoncisione è eccessivo? Io penso che una frenulectomia potrebbe aiutarmi visto che è da lì che parte tutto, ma non essendo medico vorrei un'opinione esperta in merito. Cosa mi consigliate? Grazie mille, Giorgio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gebtile lettore, il ciigkio è innanazitutti di farsi valutar in ambito andrologico.
Per maggiori dettagli in merito al problema che ci segnala può anche leggere un mio approfondimento dal titolo “Il frenulo del pene: tutto o quasi quello che c'e' da sapere”, al link http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=63934 di questo sito.
Ci faccia sapere.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

molte volte dopo aver avuto un intervento al frenulo, plastica di allungamento, i pazienti riferiscono di avere un miglioramento della "tempistica" eiaculatoria ma questo non autorizza, a mio modo di vedere, di proporre la resezione del frenulo come forma di "terapia" della eiaculazione precoce o eccessivamente rapida.
In sostanza, se il frenulo prepuziale le arreca qualche forma di fastidio o disagio, provveda al semplice intervento.
Cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Diego D'Agostino
24% attività
0% attualità
12% socialità
TREVISO (TV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Concordo con il dr.Pozza.
La plastica del frenulo o ,se il caso,l'eventuale circoncisione va' fatta se ci sono le indicazione(frenulo corto,pregresse lacerazione, fimosi,etc).La terapia dell'E.P.e' farmacologica ma sopratutto comportamentale,con tecniche sessuali di coppia. Il problema e' del maschio ma si risolve in coppia.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

oltre alle corrette indicazioni ricevute già dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=27950.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com