Utente 553XXX
Sono una donna di 35 anni con prolasso della mitrale scoperto all'età di 6 anni, quindi probabilmente dalla nascita.
Premetto di controllare il prolasso ogni anno con ecocardiogramma, e mi è sempre stato detto che potevo tranquillamente avere una gravidanza durante la quale avrei dovuto tenere sotto contollo il prolasso.
Dopo diversi anni alla ricerca di una gravidanza, ho iniziato l'iter per la fivet (o icsi) e dopo due anni di lista d'attesa finalmente faccio gli ultimi esami per sottopormi alla fecondazione prevista per il mese di maggio.
Ma dall'ecocardio (l'ultimo l'avevo effettuato 10 mesi fa), mi viene detto che la situazione è peggiorata e che sarebbe opportuno intervenire chirurgicamente prima di una gravidanza, vi lascio immaginare...
Riporto di seguito il referto dell'eco:
Ventricolo sx moderatamente dilatato con normali spessori e conservata funzione contrattile, FE 64%.
Contenuta dilatazione atriale sn, 45mm x 60mm.
Normali dimensioni delle camere cardiache dx. Prolasso di entrambi i lembi
mitralici di aspetto mixomatosi con rigurgito mitralico severo che tende ad occupare quasi l'intera cavità atriale.
Prolasso dei lembi tricuspidali con rigurgito lieve e pressione polmonare stimata in 25 mmhg.
Valvola aorta tricuspide con regolari escursioni sistodiastoliche.
Lieve rigurgito polmonare.
regolare il calibro dell'aorta addominale e aorta ascendente.
nulla a carico del pericardio.
Radice aortica 28
atrio sx 45x60
ventricolo dx in telediastole 26
ventricolo sx in telediastole 59 in telesistole 37
setto interventricolare spessore telediastolico 10
parete posteriore del V.Sn spessore telediastolico 9
Aggiungo che sono alta 1,63 e peso 53 kg
Mi capita spesso di avere delle extrasistole
Ho i battiti cardiaci che spesso aumentano di frequenza (sono anche molto emotiva) e per i quali mi è stato prescritto (ancora non ho iniziato) il Satalex.
Se qualcuno mi può dare un consiglio o un parere gli sarei molto grata
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in base ai rilievi ecocardiografici, purtroppo la situazione di valvulopatia mitralica severa ma associata ad un quadro emodinamico ancora buono, potrebbe in effetti precipitare con una gravidanza. A mio avviso necessita di una consulenza cardiochirurgica, anche perchè in base alle condizioni sopra riportate, ritengo difficile che un centro PMA possa procedere attualmente all'impianto embrionario.
Saluti