Login | Registrati | Recupera password
0/0

Acido ialuronico contro artrite ed artrosi

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009

    Acido ialuronico contro artrite ed artrosi

    Buongiorno,gentili dottori,ho sentito parlare di farmaci a base di acido ialuronico per curare l'artrosi e l'artrite,potrebbero cortesemente indicarmi quali sono e come svolgono la loro azione per debellare queste malattie?
    Ringrazio.Cordiali saluti.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 22 Medico specialista in: Reumatologia

    Risponde dal
    2004
    Gentile signore, l'acido ialuronico è "un ausilio" perchè migliora meccanicamente la viscosità intraarticolare e svolge un ruolo "nutritivo" sulla cartilagine rallentandone la degenerazione.
    Purtroppo non DEBELLA NULLA!!
    Non va usato in fase di acuzie articolare perchè la ialuronidasi, presente in fase di flogosi attiva, lo degrada SUBITO.
    Sono tuttavia degli ottimi farmaci se usati nel modo giusto e consigliati da uno specialista che saprà indicarle, se opportuno, anche il tipo e la frequenza di infiltrazione.
    Cordiali saluti


    Pier Francesco Leucci
    REUMATOLOGO
    Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 168 Medico specialista in: Reumatologia

    Perfezionato in:
    Medicine non convenzionali
    Scienza dell'alimentazione

    Risponde dal
    2008
    L'ac. ialuronico è un lubrificante e può essere di discreto beneficio se l'artrosi non è molto avanzata e non sia presente una elevata usura delle superfici articolari. Nelle artriti non è di alcun giovamento. Altro problema è rappresentato dai cicli di 3 infiltrazioni che andranno ripetuti periodicamente ed il costo.Le 3 fiale costano, a seconda della concentrazione, da € 150 - 200 più il costo dell'infiltrazione se eseguita da un medico privato.
    Lo specialista di sua fiducia valuterà con lei sicuramente i vantaggi a breve e lungo termine.
    Secondo la mia esperienza può considerarsi un buon integratore associato alla terapia medica, attività fisica e alla fisiochinesiterapia. I risultati a lungo termine non sono però molto entusiasmanti ma di aiuto all'eventuale intervento chirurgico .
    Cordiali saluti


    Dr. Giuseppe Bova
    Reumatologia, Omeopatia, Dietologia
    www.giuseppebova.com

  4. #4
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    Gentili Dottori,ringrazio per la chiarezza ed i preziosi consigli.Cordiali saluti.R.Rossini




Discussioni Simili

  1. Inizio di artrite?
    in Reumatologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14/04/2009, 01:18
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08/04/2009, 18:26
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20/04/2009, 12:55
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05/04/2009, 19:04
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25/03/2009, 22:38
ultima modifica:  14/04/2014 - 0,06        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896