Utente 870XXX
circa anni fa( marzo2007) in seguito aritmie sono stato sottoposto ablazione tc in atrio sin.con sistema 3d dopo interv in cura con rytmonorn 325 1 d 1cardioasp. / atenololo e / zestoretic tutto bene finoal 1 agosto 2008 che dopo essere partito dalla sicilia il sabato sera e arrivato domenica circa le 11 ho pranzato poi senza riposare durante il giorno cenato e dopo cena finito al ps con aritmia tremenda cardiovertita con amiodaroe ora in cura ritmonorm 325 1 mat 1 sera + solite gia scritte oggi16/04/09 dopo test da sforzo raggiunta frequen mas.97bpm 64% della mas teorica pao 200/100 dp 19400 sforzo da carico 100 w fc 75bpm comparsa bbsx con ritorno al qrs normale io non ho mai sofferto di ischemia anzi pratico ciclismo ho 69 anni puo trattarsi di dose eccessiva di propafenone?? in attesa distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, l'anomalia principale del suo test da sforzo è stato senza dubbio l'insorgere del blocco di branca sinistro in concomitanza anche di un eccessivo rialzo pressorio. In tali circostanze, soprattutto se durante il test non ha avvertito dolori, l'esame risulta dubbio per cardiopatia ischemica. Allo stato pertanto, va senza alcun dubbio migliorata la terapia anti-ipertensiva e poi eventualmente ripetere a distanza, in base soprattutto al giudizio del collega che la segue, un nuovo test da sforzo o una tomoscintigrafia miocardica a riposo e dopo sforzo. Il propafenone non ha inciso sulle alterazioni elettrocardiografiche.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 870XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimo dot LA RINGRAZIO X LA SUA RISPOSTA PERO NON SONO ANCORA SICURO SULL'ASSUNZIONE DI 2 RITMONORM DA 325MG AL DI DATO CHE DA TRE ME NE èSTATA TOLTA UNA APPUNTO CHE NEI GIORNI DI RICOVERO DOPO IL PS. DURANTE CARDIOGRAMMA ERA SORTA QUESTA PAUSA COME DURANTE ECG DA SFORZO NEI MIEI CARDIOGRAMMI SIA DA SFORZO E NORMALI E HOLTER SON SEMPRE STATI NORMALI ANZI DA SFORZO ARRIVAVO QUASI 200 WT SENZA PROBLEMI ORA QUESTO SOSPETTO DI ISCHEMIA MI PREOCCUPA ASSAI GRAZIE DISTINTI SALUTI
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il propafenone viene prescritto per la profilassi di tschiartmie sopraventricolari e per il mantenimento del ritmo sinusale in pazienti con crisi parossistiche di fibrillazione atriale, è quindi farmaco anti-aritmico, che non viene utilizzato per la cardiopatia ischemica. Il suo dubbio è del tutto infondato.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 870XXX

Iscritto dal 2008
tantissimi grazie della sua risposta e gentilezza approfondiremo la cosa distinti saluti