Utente 106XXX
salve sono una signora di 43 anni,peraltro molto ansiosa.Da circa un paio di anni ho la sensazione di avere qualcosa in gola quando inghiotto,anche semplicemente la saliva.Premetto che mi sono fatta visitare da un endocrinologo,il quale dopo avermi fatto fare un'ecocolor doppler più un'ecografia alla tiroide,risultata senza noduli,ma con una flogosi forse passata in sordina,(sospetta tiroidite di hashimoto),mi ha fatto anche fare le analisi del sangue per vedere i valori tiroidei che soprattutto,per quanto riguarda il TSH,era un pò alto(4,01).Quindi considerando che la tiroide fosse un pò stanca ha pensato bene di darmi mezza pasticca di tirosint da 50mcg.Sono circa 2 mesi che la assumo regolarmente,ma mi si è ripresa questa sensazione di avere qualcosa quando inghiotto.Ho fatto anche una gastroscopia,ma nn c'è reflusso esofageo,solo ernia iatale da scivolamento e dei piccoli polipi di formazione benigna.Prendo anche dei farmaci per l'ipertensione(micardis da 80)e per i battiti accelerati(congescor da 1,25),il sivastin da 10 per il colesterolo,e dovrei prendere la cardioaspirina per una piccolissima placca carotidea.Per questo disturbo che mi consiglia di fare?La ringrazio e spero di trovare al più presto una soluzione.
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività +32
20 attualità +20
16 socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sulla base di quanto da lei qui riferito, credo che debba tenere sotto controllo la tiroide e il distretto gastrico. Utile, per scrupolo, una fibrolaringoscopia. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per il Suo consulto,ma dovrò rifare per caso l'eco tiroidea? Per quanto riguarda l'esofagogastroduodenoscopia questa l'ho effettuata esattamente il 25 marzo con relativa biopsia ed il risultato è: gastrite cronica inattiva,non si identifica H.pylori.Polipi a ghiandole fundiche.Mentre l'esame che Lei mi consiglia in cosa consiste?Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività +32
20 attualità +20
16 socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La fibrolaringoscopia è un semplice esame strumentale che consiste nel visionare la laringe attraverso l'utilizzo di una fibra ottica. Cio' si esegue per vedere se la disfagia ,ovvero se la sensazione che avverte di corpo estraneo in gola possa dipoendere da una patologia a caricodella laringe, appunto.
[#4] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio nuovamente,ma Le vorrei chiedere solo un'altra cosa,può trattarsi,visto che come Le ho già scritto,sono una persona molto ansiosa,di un disturbo di origine nervoso?Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività +32
20 attualità +20
16 socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non si puo' escludere che la sintomatologia possa avere una origine nervosa, ma è bene non basarsi solo su cio': esegua, quindi, l'esame e mi dia notizie.
[#6] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio e al più presto Le farò sapere l'esito dell'esame,nel frattempo ho effettuato un'ecocolordoppler tiroideo dove nn è stato riscontrato nulla di anomalo.Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività +32
20 attualità +20
16 socialità +16
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Attendo l'esito della fibroscopia laringea