Utente 109XXX
Gentili Dottori,
ho 40 anni e mia moglie 35, da circa tre anni siamo alla ricerca di una gravidanza puntroppo senza risultato. Nel febbraio del 2007 sono stato operato di varicocele. Vorrei sottoporre alla Vostra Cortese attenzione l'esito dello spermiogramma per avere un vostro parere. L'esame è stato effettuato il 19/03/2009.
Con questo quadro clinico abbiamo qualche speranza di concepire per via naturale oppure dobbiamo già pensare ad un programma di fecondazione assistita?

Colore: biancastro
Coagulazione: presente
Viscosità: aumentata
Liquefazione:incompleta ++
Odore: s.g.
pH:>8 (VN 7,2-7,8)
Cellule rotonde / (mm3): 2.100
Leucociti / (mm3): 200
Emazie: assenti
Cellule epiteliali: presenti
Agglutinati: assenti
Cellule germinali immature: numerose
Numero spermatozoi / (mm3): 33.000 (VN>=20.000)

VALUTAZIONE DELLA MOTILITA'

MOTILITA' DOPO 60': 39%
a) progressiva rapida: 3%
b) progressiva lenta: 21%
c) debole o in situ: 15%

MOTILITA' DOPO 120' : 27%
a) progressiva rapida: 0%
b) progressiva lenta: 15%
c) debole o in situ: 12%
(VN >= 50% ab-25%a)

MORFOLOGIA
Forme normali: 12%
Forme abnormi: 88%
Anomalie della testa: 65%
Tratto intermedio e coda: 2%
Testa, tratto int. e coda: 21%
(VN >= 15%)

TEST DI SEPARAZIONE NEMASPERMICA
Trattamento: percoll
Liquido seminale trattato: 1 ml
Gradiente: 1 ml
Volume finale della preparazione: 1 ml
Totale spermatozoi con motilità / (mm3): 1.400
Spermatozoi con motilità rettilinea progressiva (a+b): 10+40 %
Forme normali: 12%
Vi ringraziamo, anticipatamente, della disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lo spermiogramma evidenzia alterazioni qualitative degli spermatozoi (motiita' e morfologia),nonche' segni indiretti di infiammazione/congestione delle ghiandole preposte alla produzione di liquido seminale (prostata e vescicole seminali).Aldila' dell'intervento di varicocele,che personalmente sconsiglio di attuare dopo i 35-36 anni,non vedo indicazioni di esami effettuati ne' di terapie.E' indubbio che l'eta' matura ed il tempo da cui cercate un figlio,rendono la PMA una strada percorribile.Ci agiorni in merito agli esami praticati ed alle terapie seguite.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dottore,
in data 11/07/2008, in seguito alla diagnosi di flogosi prostato-vescicolare, ho seguito due cicli di Zitromax con una pausa di 7 gg. l'uno dall'altro (una compressa al giorno per 3 giorni). Dopo 3 giorni dalla fine del secondo ciclo ho assunto quattro compresse di Trimonase, in unica somministrazione e il Seminox, due compresse, per novanta giorni. A questo punto Le chiedo un suo Illustre parere: dovrò convivere per tutta la vita con questa infiammazione o dovrò sottopormi ad esami più specifici?
La ringrazio anticipatamente.