Utente 607XXX
Salve,l'anno scorso mi sono fatto visitare da un andrologo per la prima volta (ho 29 anni) perchè avevo diversi problemi: eiaculazione precoce, esito spermiogramma disastroso e restringimento del prepuzio ( ho scoperto poi lichen sclerosus). per l'eiaculazione precoce il dottore mi aveva prescritto una cura farmacologica a base di cialis e mobic...nessun risultato purtroppo. cosa consigliate di fare? c'è una soluzione per questo problema? il dottore mi parlò dell'effetto collaterale degli antidepressivi, ma io ho paura di questi medicinali. per quanto riguarda gli altri disturbi uno è stato risolto con un'infiltrazione bilaterale delle vescicole seminali con gentalyn e bentelan la quale ha eliminato i leucociti che mi impedivano di produrre spermatozoi, l'altro, dopo intervento di allargamento del prepuzio, si è ripresentato esattamente come prima...insomma non so proprio cosa fare e a chi rivolgermi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
non mi è chiaro se il problema del lichen e associato restringimento prepuziale sia stato risolto completamente o no. Non sarebbe infatti pensabile affrontare il problema di eiaculazione precoce con la precedente situazione non risolta.
Ci faccia sapere.
[#2] dopo  
Utente 607XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dr. Pescatori,innanzi tutto la ringrazio per la celere risposta, poi le dico che purtroppo l'eiaculazione precoce non è associabile al restringimento in quanto ne soffro da sempre(il restringimento s'è verificato circa un anno fa all'improvviso),inoltre nel brevissimo periodo successivo all'intervento di ampliamento del prepuzio,quindi quando non c'era nessun restringimento, non ho avuto nessun miglioramento della durata.ad oggi mi trovo nella stessa identica situazione di un anno fa nonostante la cura farmacologica e l'intervento di allargamento del prepuzio,ovvero con l'eiaculazione precoce e con il restringimento del prepuzio(vorrei precisare che ho rapporti regolari con la mia ragazza da ormai 10 anni). nel ringraziarla di nuovo per la sua disponibilità spero che voglia (lei e qualunque altro gentilissimo suo collega) aiutarmi a prendere una decisione e consigliarmi sul da farsi,cordialmente l'utente 60710.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

la prima cosa da fare è correggere il "restringimento" prepuziale e poi puntare con più decisione a risolvere il suo problema sessuale.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=27950.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com