Utente 109XXX
buongiorno, sono una moglie da soli 6 anni ed ho 38 anni, mio marito 46; solo dopo sposati è iniziato il ns problema: lui iacula molto presto solo dopo 3/4 penetrazioni, io oramai raggiungo l'orgasmo solo con il rapporto orale, ma il problema maggiore è che lui sta iniziando ad evitarmi al punto che facciamo l'amore meno di una volta al mese. Mi succede a volte di sorprenderlo guardare determinate trasmissioni penso per dopo masturbarsi (lo trovo molto umiliante). Cerco di essere carina anche a letto e non tralasciare i preliminare, ma queste cose peggiorano la ns situazione.Cosa posso fare? attendo un vs consulto .
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettrice,
c'è molto che si può fare per l'eiaculazione precoce, ma non si può prscindere dalla volontà di suo marito di affrontare il problema. Il suo ruolo di donna che gli può stare vicino e motivarlo a cercare un aiuto professionale è fondamentale; non si scoraggi!
Ci faccia sapere gli sviluppi.