Utente 812XXX
Gentili Dottori vorrei un vostro parere riguardo un medicinale omeopatico che è la Melissa Officinalis.
Lo so che la risposta sarà sicuramente quello di consulatre un medico o meglio uno psicologo o psichiatra però volevo un vostro parere obbiettivo.
Questo prodotto mi è stato consigliato da un parente il quale ne ha fatto uso,soffrendo lui di ansia,nervosismo e psicosomatizzazioni varie.Gli fu prescritto da un omeopata.
Visto che io sono un ipocondriaco e sono molto ansioso,ci sono periodo in cui mi prendono dei veri stati di angoscia e paura.Qualcuno mi ha consigliato uno psicologo o addirittura uno psichiatra ma io, a dire la verità, mi sono sempre rifiutato perchè ho sempre avuto paura di diventare dipendente da ansiolitici e medicinali vari.
Comunque tornando alla Melissa Officinalis voi sapete benissimo gli effetti rasserenanti che ha questa pianta e volevo sapere se è sicura usarla,cioè se può portare problemi o complicazioni varie o controindicazioni gravi.
Visto che non è un medicinale non dovrebbe avere prescrizioni dal medico giusto?
Siccome tra qualche mese dovrei fare anche le analisi del sangue(controllo di routine) volevo sapere se l'assunzione della Melissa Officinalis puo portare qualche alterazione delle analisi?
Potete darmi qualche consiglio o qualche indicazione in generale?
Sto pasando un periodo di forte ansia ma sinceramentre vorrei evitare di andare da medici a farmi prescrivere ansiolitici vari e cose simili,vorrei provare con cose più naturali possibili.
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte che mi darete.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Gentile utente, l'ultima edizione del prezioso "Effects of Herbs and Natural Products on Clinical Laboratory Tests" del prof. Young non riporta interazioni causate dalla melissa officinalis sulle analisi di laboratorio.

La mia competenza si ferma qui, ma limitattamente a questo aspetto per me puo' andare tranquillo.



[#2] dopo  
81279

dal 2010
Gentilissimo Dr.Bianchi.Inanzitutto la ringranzio per la sua risposta e volevo porle ancora alcuni dei miei dubbi.
Siccome sono un pò pauroso,ho paura che se prendo questa melissa ci possano essere dei problemi,anche in futuro.Cioè mi spiego meglio,non è che può portare problemi di salute gravi?Io credo di no essendo un prodotto omeopatico però ho paura di questa cosa.
Ho letto in internet che può portare dei problemi alla tiroide,è vero?
Poi non saprei neanche in che dosi prenderla,visto che nella confezione non c'è il libretto illustrativo,perchè come lei sa nei prodotti naturali non li mettono mai.
Questo mio parente mi ha detto che lui ha preso per un periodo 90 gocce al giorno diluite in acqua,divise in tre volte al giorno,cioè 30 mattina,30 pomeriggio e 30 sera.
Lo che sono troppo esagerato e che forse mi sto facendo troppe paranoie,magari come una camomilla ma vorrei delle delucidazioni più dettagliate.
Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
Lei riporta di essere molto ansioso ed ipocondriaco ma di aver evitato l'assunzione di farmaqci specifici per il problema dipendenza; se mi permette dal suo post traspare un forte mallessere che non può pensare di risolvere con un'autoterapia con prodotti omeopatici, BEN'INTESO! Non sono contrario all'omeopatia o alla medicina alternativa ma è certo che in questa sua scelta deve farsi seguire da un collega competente del settore ed evitare il fai da te con la convinzione che ciò che è naturale è scevro da effetti indesiderati e/o da controindicazioni;le consiglio di parlare con il proprio Medico di Famiglia che certamente le saprà consigliare lo specialista più indicato per Lei,comunque se ha paura(ingiustificatamente a mio avviso)degli psicofarmaci pensi ad intraprendere un percorso basato sulla psicoterapia
[#4] dopo  
81279

dal 2010
Grazie Dr.Vannucchi.Lei ha perfettamente ragione!Lo so che prima o poi dovrò chiedere aiuto a qualche medico per alleviare questa mia ansia e ipocondria,di questo ne sono abbastanza sicuro!
Purtroppo ho sempre avuto il terrore di diventare dipendente da medicinali(psicofarmaci).
Magari come dice lei proverò con la psicoterapia che spero che non si serva di medicinali.
Ritornando alla Melissa Officinalis lei dunque sconsiglia l'uso fai da te?
Siccome è un prodotto a base di erbe credevo non portasse controindicazioni significative.
Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
ribadisco il concetto di escludere il fai da te!