Utente 110XXX
Salve, una settimana fa, durante l'atto sessuale ho colpito il testicolo dx. Al giorno dopo, questo era gonfio e dava molto fastidio, al momento non ci ho fatto caso, dato che sapevo di averlo colpito, passati due giorni, il gonfiore e il malore erano spariti, per cui non mi sono più preoccupato, però, due giorni fa, mentre mi lavavo, ho notato una particolarità. Questa particolarità è una strana protuberanza, a modo di pallina, di forma ovoidale lunga cm. 1 circa, larga cm. 0,5 circa, molto molto dura nella parte inferiore del testicolo dx (ad esso legata apparentemente) Non da fastidio, ne causa dolori, però "tira giù" il testicolo come se fosse un peso. Ho girato un po' su internet, ma oltre ai casi di varicocele (non penso sia il mio caso) ho letto sull'idrocele. E' possibile che si tratti di questo? Se si, volevo sapere se è pericoloso o di molta urgenza, e se è veramente necessario un intervento (può sparire da sola?). Ringraziandovi in anticipo, vi saluto!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le tumefazioni scrotali rientrano nelle urgenze andrologiche,per cui,invitandoLa a non insistere nel navigare nel web,Le consiglio di consultare il medico di famiglia per sottoporsi ad un controllo andrologico.
Ne approfitti per chiarire i dubbi e le curiosità che sono proprie di un giovane (e non solo...) circa la propria genitalità riproduttiva e sessuale.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore, è abbastanza difficile che un trauma possa comportare la comparsa di una tumefazione come da lei descritta.
comunque potrebbe essere una buona occasione per farsi vedere dal suo medico che potrebbe consigliarle una visita specialistica ed una ecografia scrotale
cari saluti