Utente 372XXX
buon giorno dottori.
ho 39 anni, da sempre ho avuto un po di problemi di iaculazione precoce,( non so esattamente per precoce cosa si puo intendere io parlo di alcuni minuti a volte anche meno), ma non ho mai dato tanto peso al problema perchè il seguito era soddisfacente. creava un po di disagio all'impatto però poi andava meglio.
col passare degli anni però la cosa mi fa sempre piu riflettere, perchè per avere un rapporto soddisfacente devo farlo sempre due o tre volte ma si sa gli effetti cambiano e col passare degli anni non è piu facile come prima riuscire a farlo tre volte o quattro.
insomma avrei voglia di normalità soddisfacente.
mi date il vostro parere ed il vostro consiglio?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
le cause di eiaculazione precoce sono diverse, e a second della causa vi sono strategie teapeutiche da considerare.
Le consiglio pertanto di sottoporsi ad una valutazione andrologica.

[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,l'essere stato "costretto" ad una sorta di "atletismo sessuale inconsapevole" in quanto "vittima" dell'eiaculazione tendenzialmente precoce,puo' aver provocato degli stati congestizio/infiammatori delle ghiandole preposte alla produzione del liquido seminale (prostata e vescicole seminali) che possono aggravare il quadro clinico.Credo che,alla Sua eta',sia giunto il momento di far riferimento ad un esperto andrologo.Cordialita'.