Utente 110XXX
Salve! sono un signore di 60 anni a cui è stato diagnosticato un prolasso della valvola mitrale con rigurgito grave,attualmente non ho nessun sintomo.Mi chiedevo se mi potreste dire quali malattie posso sviluppare se non mi operò?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ercole Tagliamonte
24% attività
0% attualità
12% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
la presenza di un prolasso mitralico con insufficienza valvolare grave comporta lo sviluppo progressivo di un quadro clinico di scompenso cardiaco, che ha come sintomo principale la dispnea, da sforzo e/o a riposo.
In presenza di una insufficienza valvolare effettivamente grave, l'intervento chirurgico andrebbe effettuato prima del deterioramento della funzione cardiaca, in quanto questo si associa ad una migliore prognosi post-operatoria. Inoltre non va sottovalutato che, in base alle caratteristiche morfologiche della valvola, l'intervento spesso può essere di tipo conservativo, effettuando cioè una plastica della valvola, senza sostituzione della stessa con una protesi.
Cordiali saluti