Utente 110XXX
Salve,
vi scrivo per risolvere un dubbio che da qualche giorno mi gira nella testa.

Qualche mese fa ho avuto un rapporto "occasionale".

Il rapporto è iniziato con una prenetazione senza profilattico, la prenetazione è durata una ventina di secondi e praticamente sono stato immobile,quindi non possiamo parlare di coito interrotto, almeno credo. Poi il rapporto è continuato con il profilattico.
Non credo si sia verificato la fuoriuscita di liquido pre-eiaculatorio (che in vita mia ho notato pochissime volte fuoriuscire)ma ovviamente non ne sono sicuro.

Il rapporto è avvenuto il 22° giorno dalla venuta delle sue mesturazioni, quindi in un periodo poco fertile secondo le varie teorie.

Il dubbio è questo:
La ragazza in questione, adesso è incinta di quasi 9 mesi.
Lei ha avuto più di un rapporto sessuale completo (senza alcuna precauzione)con un'altra persona nel periodo che va dalla venuta delle sue mesturazioni fino a quando abbiamo avuto il ropporto insieme (quindi nel periodo più fertile sempre secondo le varie teorie).

Lei ha fatto tutti gli esami ed ecografie anche la morfologica e tutti gli esami danno come periodo di fecondazione indicativo una decina di giorni prima del nostro rapporto.

Adesso vi chiedo un vostro parere spassionato, quante probabilità ci sono (se ci sono) che la ragazza è rimasta in cinta di me?

Grazie in anticipo

Saluti

p.s. complimenti per il servizio che fornite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
scusi ma a naso qui si configurano rogne. Può chiedere un esame del DNA una volta nato il bimbo, e dovrebbe mancare poco.
Non credo che vi siano grosse probabilità che il bimbo sia suo, ma si parla solo di probabilità.
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore per la risposta veloce.

Lo so che l'unica certezza la può dare solo l'esame del DNA.

Ma secondo la sua esperieza e professionalità, la percentuale che sia mio? Anche alla luce di quanto ho detto sopra.

Grazie




[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
15%-20% suo. Badi bene che son percentuali a naso, il morfologico è preciso ma non precisissimo.
[#4] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Addirittura 15/20%, credevo molto meno, tenuto anche conto che lei ha un ciclo regolare di 28 giorni e il rapporto è avvenuto il 22° giono dalla sua ultima mesturazione.

Ma questa percentuale che lei indica è dovuta la fatto che in quei 20 secondi che ho indicato prima è potuto fuoriuscire del liquido pre-eiaculatorio?


Mi scusi per l'insistenza ma credo che capisca la situazione.

Grazie ancora

Saluti
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ripeto quanto detto, perdite cene sono e l' ovulazione non spacca il secondo.
[#6] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
OK grazie 1000.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
a disposizone per evere sue notizie s evuole.