Utente 109XXX
il consulto è per mio padre di anni 76,gia'operato nel 2001 per un problema simile con asportazione di una parte del polmone dx ,senza nessun tipo di terapia aggiuntiva,purtroppo fumatore ,in questi giorni dopo aver fatto tutti gli esami di routine,etc. con la pet gli e' stato diagnosticato un carcinoma polmonare non a piccole cellule g3,volevo sapere se e' operabile o eventuale terapia?
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Donati
20% attività
0% attualità
0% socialità
AOSTA (AO)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Un eventuale nuovo intervento toracotomico, nel caso di suo padre, dipende da vari fattori:
1) condizioni generali del paziente
2) sede della nuova lesione e presenza di eventuali altre localizzazioni mediastiniche o sistemiche
3) entità della pregressa resezione polmonare (bilobectomia, lobectomia, resezione atipica...)
4) risultati delle prove spirometriche e di una scintigrafia polmonare semiquantitativa
Un giudizio quindi sull'opportunità di una terapia chirurgica non è possibile se non con queste ulteriori informazioni.
La saluto cordialmente
[#2] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
grazie, purtroppo non sono in possesso di tutte le risposte degli esami.
[#3] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
lunedi inizia la chemioterapia di basso livello (termini tecnici non sono a conoscenza)perche' le condizioni del paziente non sono del tutto buone,parlano di sei cicli e poi si procedera' ad una eventuale tac con contrasto per verificare la situazione.grazie ancora siete di un grande aiuto .