Utente 110XXX
Salve
ho 27 anni, da circa 4-5 mesi mi capitano, con frequenza più o meno settimanale, episodi di mal di testa (sopportabili, in passato ho sofferto di emicrania con aurea ed era molto peggio) alternati a forti nausee e bruciori diffusi nello stomaco e nella zona esofagea, che durano anche tutta la notte senza mai sfociare in episodi di vomito.
Sempre nell'arco di questi ultimi mesi ho riscontrato un lieve dimagrimento, 5-6 kg che tuttavia mi risulta abbastanza insolito, dal momento che, nonostante lo stile di vita non proprio sano (abbastanza stressante, e in più fumo con continuità 10 sigarette al giorno) mangio comunque in modo superiore alla media (mi chiedono tutti, come faccia ad essere così magro nonostante i pasti così abbondanti!).
Premetto che la mia naturale paura è quella di avere un tumore, più che altro è indotta dal fatto che oramai da diversi anni fumo, e per anni ho fumato un pacchetto al giorno. Nonostante il terribile senso di colpa fatico a smettere, e una sigaretta finisce col tirare l'altra..
In passato ho sofferto di epilessia frontale del lobo occipitale, diagnosticata in seguito ad un'unico attacco, verificatosi dopo forte emicrania.
L'unico esame che ho fatto è quello generico del sangue ( 1 mese fa), risultato negativo, e quello delle urine, che ha evidenziato solo una lieve infiammazione; non credo però, nonostante la mia totale ignoranza in merito, che l'esame del sangue possa escludere tumori..
Infine mi sento a tratti stanco e soprattutto demoralizzato.
C'è la possibilita che io abbia un tumore, e quali esami mi consiglia di fare?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La complessità dei disturbi, troppo aspecifici, limita ogni possibilità tramite Internet di apportare un contributo alla sua ansia senza una visita.

Credo che il suo curante possa esserle più di aiuto per tranquillizzarla.