Utente 496XXX
Gentili dottori,
Da almeno 10-15 anni soffro di questo problema: urino di continuo. Spesso accade dopo mangiato. La pipì è chiara e ne faccio abbastanza. Mi capita anche di andare al bagno ogni due minuti di orologio. Ho fatto diverse volte l'ecografia ai reni ed è sempre risultato tutto ok. Solo circa un anno fa mi hanno trovato i valori ai albumina delle urine un po' più alti. Da allora non ho più rifatto gli esami. Anche quando prendo freddo spesso urino così tanto. Inoltre la notte mi sveglio quasi sempre almeno una, due volte (a volta anche di più) per fare la pipì. Come ho detto ciò succede da anni. Cosa mi consigliate? Che può essere? Mi devo preoccupare? Premetto che ho 29 anni.
Grazie, A.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Villa
24% attività
0% attualità
0% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
potrebbe gentilmente indicare a quanto ammonta il volume di urine prodotto in 24 ore? Esistono recipienti misurati reperibili in farmacia a questo scopo. Sarebbe peraltro utile effettuare tale raccolta per dosare la proteinuria delle 24 ore, dato che è già stata riscontrata la presenza di un valore anormale di albumina urinaria.
Cordiali saluti,
[#2] dopo  
Utente 496XXX

Iscritto dal 2007
Grazie dottore per la sua risposta. Sono tuttavia sempre impegnato e non avrei tempo di fare questo tipo di test, anche perché per lavoro sto sempre fuori... sarebbe troppo laborioso. Crede che sia necessario? Cosa potrebbe essere? Non mi faccia preoccupare: se è il caso andrò a farmi vedere, ma vorrei almeno capire cosa rischio. in fondo sono anni e anni che si pratrae questa situazione. Posso aggiungere comunque che in generale quando urino, non ne faccio molta, anzi ho notato che rispetto agli amici, la quantità di urina che espello è ridotta. A volte inoltre, quando capita di andare spessissimo al bagno (come ho detto, anche una decina di volte nel giro di 10 minuti) mi fa un po' male. Grazie, a risentirci presto
[#3] dopo  
Dr. Luigi Villa
24% attività
0% attualità
0% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
mi sembra di capire che non sia la quantità giornaliera di urine prodotte il problema, quanto più la frequenza delle minzioni.
I sintomi che Lei descrive possono essere legati ad una infezione delle vie urinarie, evenienza comune e per la quale non deve preoccuparsi più del necessario.
Al momento ripeterei un esame delle urine con sedimento ed un urocoltura.
Cordiali saluti,
[#4] dopo  
Utente 496XXX

Iscritto dal 2007
Infatti, ha centrato il problema. Sono molto più tranquillo ora e non possono che ringraziarla molto: ripeterò senz'altro quanto prima gli esami delle urine. Ho tuttavia un ultimo dubbio dottore: è possibile che questa infezione delle vie urinarie duri da tutti questi anni? C'è qualche farmaco che potrei utilizzare per farla andare via?
Grazie ancora per il tempo che mi sta dedicando.
Cordialissimi saluti,
A.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Villa
24% attività
0% attualità
0% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
per poter accertare se i suoi disturbi siano imputabili ad un'infezione esegua gli esami che le ho consigliato.
Sulla base dell'esito si potrà decidere cosa fare successivamente.
Cordiali saluti,
[#6] dopo  
Utente 496XXX

Iscritto dal 2007
D'accordo. Ancora grazie per il suo tempo. A risentirci.