Utente 110XXX
Buongiorno,

visitando mia moglie il dentista si è accorto di una macchia bianca sul pavimento della bocca, ha prelevato una porzione di frammento e lo ha spedito presso l'ospedale. Dopo quindici giorni dall'ospedale hanno telefonato al dentista dicendo che i risultati della biopsia non erano completi, che c'è qualcosa di strano ma non hanno detto cosa, e ci hanno fissato un appuntamento direttamente all'ospedale tra un mese. Siamo un po preoccupati in quanto non riusciamo a valutare se sia una cosa seria o meno. Volevamo sapere come è la prassi in questi casi, con le dovute cautele vorremmo chiedere come mai ci fanno aspettare così tanto? cosa potrebbe essere?

Grazie per la gentile attenzione.
Antonio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
4% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
la presenza di lesioni bianche a livello della mucosa orale deve attirare sempre l'attenzione del medico.
Di solito queste lesioni si definiscono come 'leucoplachia', e devono obbligatoriamente essere esaminate tramite esame istologico, per valutarne la natura, ed eventualmente procedere all'eliminazione in toto.
Un fattore causale primario è il fumo di sigarette, pertanto se sua moglie è una fumatrice, è importante che rinunci a questa abitudine al + presto e definitivamente, poichè spesso queste lesioni così possono regredire da sole.
I motivi delle poche spiegazioni e di un appuntamento così lontano penso che dovrebbe scoprirli da solo recandosi presso il reparto di riferimento e fancendosi fare copia del referto dell'esame istologico, in questa maniera potremo esserle maggiormente d'aiuto.
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la cortese risposta,

coglierò il suo consiglio ed andrò a richiedere copia dell'esame. Un'ultima cosa, se possibile, come verrebbe rimossa la lesione?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
4% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
considreando la sede, sarebbe opportuno l'uso del laser.
[#4] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la sua cortese attenzione. Buona giornata
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile paziente, deciderà il chirurgo che la opererà come togliere la lesione, valutando al sede e l'estensione della lesione.
Probabilmente sarà usato un normale bisturi chirurgico.