Utente 110XXX
Buongiorno,
mia sorella ha 30 anni,non è fumatrice.Le è stato diagnosticato un adenocarcinoma polmonare.
Tutto iniziò con la comparsa di tosse stizzosa,dispnea,dolore toracico circa 4 mesi fa;eseguì un Rx torace e si vide che c'era un addensamento al lobo inferiore sn,con versamento pleurico.Fu trattata per broncopolmonite,prima con antibiotci poi con antimicotici,senza miglioramenti.Poi furono effettuati altri esami,broncoscopia,che risultò negativa,e esame cito-istologico del liquido pleurico..
Il risultato è che nel liquido pleurico ci sono cellule con atipie citonucleari,in aggregazione papillare e pseudoghiandolare.
L'immunofenotipo è TTF1+ e CK7+ ,CK20-,CROMOGRANINA-,CD56-,BerEp4-.Adenocarcinoma plomonare.
Nel frattempo è comparsa una linfoadenomegalia in sede laterocervicale sn,non di tipo reattivo flogistico.
Ora aspettiamo di eseguire una PET e una toracoscopia allo IEO di Milano,ma ci hanno detto ke che se il tumore dovesse essere realmente esteso alla pleura come sembrerebbe,non sarebbe operabile,e che si potrebbe fare soltanto una chemioterapia di mantenimento.
Scusate per la lunga trattazione,ma siamo disperati e alla ricerca di chiarimenti.Grazie dell'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

in effetti occorre verificare anche la natura del linfonodo laterocervicale. Se fosse colonizzato dalla malattia sarebbe di per se una controindicazione all'intervento chirurgico (come anche il fatto che ci sia versamento pleurico con cellule neoplastiche). A mio avviso il trattamento migliore in questa situazione è chemioterapico. Resto a disposizione anche alla luce dei nuovi accertamenti che dovranno essere eseguiti. Un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
110603

dal 2009
Mi scusi ancora per il disturbo..Siamo ancora in attesa dei risultati degli esami effettuati da mia sorella,per cui non ho nessuna novità da comunicarle.
Ma un forte dubbio ci assale,il virus dell'influenza suina potrebbe in qualche modo essere responsabile della malattia di mia sorella?Lei è stata in Messico in viaggio di nozze lo scorso Agosto,per 15 giorni..So che le cellule atipiche nel liquido pleurico costituiscono già una risposta alla mia domanda,ma so che la percentuale di errore su un liquido pleurico può essere elevata.Scusi per la confusione,ma siccome stiamo aspettando da giorni che ci comunichino una diagnosi certa,e intanto mia sorella peggiora,mi sembrava importante riferire questo dato importante del viaggio in Messico.
Grazie dell'attenzione.