Utente 302XXX
Buongiorno. vorrei chiedere un parere di un professionista su un quesito che mi tormenta da un pò.
Circa 7 anni fa ho fatto il foro al naso, non ho fatto un piercing ma un foro fatto con la pistola come al naso. L'ho fatto da un orefice. Ricordo che l'ho curato come mi aveva detto l'orefice.Continuo ancora a portare l'orecchino ma la zona attorno ad essa è leggermente gonfia ed arrossata...
Per chi mi vede quotidianamente non ci fa più caso ma, viceversa, per chi mi vede raramente sembra che abbia un'infezione in atto. Se tolgo l'orecchino è pure presente una cicatrce in rilievo tutto attorno al buco.
Ho provato a chiedere in diverse farmacie su cosa potrei fare per alleviare questa antiestetica cicatrice ma non mi hanno mai saputo consigliare.Potete darmi un vostro parere?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
il parere è quello di andare subito da un dermatologo! Il medico estetico non c'entra, non ha competenza alcuna in questo campo, a meno che non sia dermatologo a sua volta.

A presto


Mocci
[#2] dopo  
Dr. Daniele Bollero
44% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentile utente,
molto probabilmente si tratta di una cicatrice patologica, se lei vuole tenere l'orecchino non credo si possa fare molto, se lei decidesse che può farne a meno si può tentare una strada conservativa per curare la cicatrice o un'eventuale correzione chirurgica a cicatrizzazione stabile...
cordialmente
[#3] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2007
Nel caso volessi seguire la prima ipotesi e quindi, quella di continuare a portare l'orecchino al naso, quali precauzioni potrei adottare per migliorare l'attuale situazione?!
[#4] dopo  
Dr. Daniele Bollero
44% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentile utente,
7 anni è un periodo molto lungo per sperare di ottenere risultati con terapie conservative ma per dare una risposta precisa occorrerebbe valutare in maniera diretta il suo caso, si potrebbe recare in visita presso un chirurgo plastico che le potrebbe dare indicazioni sia riguardo una terapia conservativa che riguardo un'eventuale terapia chirurgica
cordialmente