Utente 944XXX
salve mio padre soffre di fibrillazione atriale da circa 4 anni (anche se è asintomatica, cioè lui non si rende conto dei battiti accellerati del suo cuore), circa 15 gg. fa ha subio un intervento di ablazione della fibrillazione. oggi doveva fare un ecg di controllo ed è in flutter atriale. cosa bisogna fare? devo avvisare il cardiologo oppure la terapia che segue lo tiene sotto controllo? la terapia e rytmonor 425 mg. 1 cp x 2 e sintrom 1 cp al giorno. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in base al tipo di aritmia riferita deve avvisare il collega di riferimento perchè probabilmente si renderà necessaria ospedalizzare suo padre per una eventuale cardioversione farmacologica e/o elettrica.
Cordialmente,