Utente 110XXX
Buon giorno, scusate il disturbo ma volevo chiederVi un consulto. Ho 22 anni e da 3 o giorni sto soffrendo di una sensazione di bruciore (solo a livello della punta del pene e circa nel primo mezzo millimetro all'interno dell'uretere) durante la minzione. Al di là di questo ogni tanto ho anche una sgradevole sensazione di prurito sempre poco all'interno dell'uretere o sulla parete destra o a volte sulal sinsitra. Inoltre ogni tanto mi esce una goccia di un liquido, che penso sia liquido pre-eiaculatorio dal colore e consistenza, senza nessuna stimolazione.
Il mio farmacista mi ha consigliato di prendere "neo-furadantin 50mg" per contastare un'eventuale cistite. La mia ragazza in questo periodo soffre anche lei di una sensazione di bruciore e prurito (tanto che mi aveva detto che un giorno non riusciva nemmeno a stare seduta).

Stavo ipotizzando di provare a disinfettare localmente la zona con del blu di metilene, potrebbe essere dannoso?

Ritenete che questi sintomi siano più simili a una banale uretrite o cistite (io personalmente non ne ho mai sofferto prima d'ora) o potrebbe essere qualcos'altro tipo clamedia?

RingraziandoVi per la pazienza Vi porgo

Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,e' chiaro che e' giuto il momento di ricorrere ad una visita andrologica,diffidando del faidate.Analogamente la Sua partner dovrebbe consultare un ginecologo.In tal modo evitera' di assumere farmaci inidonei.
Cordialita'.