Utente 111XXX
Salve, scrivo per avere un parere.
Ho 20 anni; mi accorgo che con il tempo i miei piedi non sono più "lisci" nella parte superiore. Già da anni mi era comparsa una vena ingrossata sul piede sinistro, proprio alcentro del dorso.Ora mi pare che con il tempo, soprattutto sul piede sinistro, aumentino le vene ingrossate. E noto che quando torno a casa dopo aver camminato(soprattutto d'estate) le vene peggiorano in grandezza e numero, fino a che non mi metto con i piedi "aal'in su".
Sono stata due anni fa da un flebologo che mi disse ke a parte due vene che ho in evidenza sul retro del ginocchio nell'interno delle gambe, non c'erano sintomi particolari (ma non mi visitò i piedi).
Non soddisfatta, sono stata l'anno scorso da un altro angiologo, che mi osservò i piedi e disse che ho la pelle chiara e sottile, e non dava peso alla cosa.
Ma io mi guardo intorno e non vedo ragazze della mia età, anche di pelle chiara, con i piedi come i miei. Sinceramente sono preoccupata, dato anche che mia zia soffre di vene varicose in modo grave e è stata pure operata.
Voi cosa ne pensate? Mi devo preoccupare, data l'età?
Grazie mille!


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile signora,

queste visite non sono state mai seguite da esami strumentali tipo ecocolordoppler?

rimango in attesa della sua risposta.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Il primo medico che ho consultato(un flebologo) durante la visita fece un ecodoppler e disse che la circolazione funzionava, a parte una malformazione delle vene dietro il ginocchio nell'interno gamba.

Grazie per la disponibilità!
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
signora,

le ripeto che un'ulteriore valutazione con esame ecocolordoppler ritengo sia indispensabile per poter iniziare a parlare di qualcosa di concreto.

cordiali saluti