Utente 103XXX
Gentili dottori,
mia madre ha fatto delle analisi di controllo e le risulta il colesterolo alto; più precisamente: colest. tot 242, colest. HDL 44,0, colest. LDL 186, trigliceridi 57,8. Mia madre ha appena compiuto 55 anni ma da circa 10 prende delle pillole prescritte dal suo ginecologo a causa della precoce perdita delle meustrazioni. In più la sua mamma (mia nonna) è morta a 54 anni per un ictus. I suoi valori sono a rischio? Come ci dobbiamo comportare? Tenga conto che nonostante mia madre non faccia attività fisica non ha mai fumato, non mangia formaggi e non eccede con gli insaccati.
In attesa di una risposta ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
i valori di colesterolo della mamma non sono ottimali, poichè risulta elevata la colesterolemia totale e il colesterolo LDL( il cosiddetto colesterolo cattivo), mentre basso è il valore del colesterolo buono (HDL).
La prma cosa che posso consigliarle è quello di sottoporre sua madre ad una dieta povera di grassi animali riducendo la quantità di burro, formaggi e salumi, aumentando la quantità di pesce con spina nella dieta ed aumentando l'attività fisica. Le cosiglio quindi una valutazione dietologica per cercare con la dieta di ridurre tali valori che in assenza di fattori di rischio (quali diabete o la presenza di una storia personale di ictus o infarto)non pongono ancora indicazione a un trattamento farmacologico.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore, innanzitutto la ringrazio per la tempestiva risposta ma forse la mia mail non è stata chiara. Effettivamente mia madre ha una storia di ictus in famiglia in quanto sua mamma è morta all'età di 54 anni. Con ciò, secondo il suo parere, è consigliabile un trattamento farmacologico, ed infine questo, di cosa si tratterebbe? La ringrazio per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
La fammiliarità per ictus da sola non basta per l'indicazione al trattamento farmacologica, infatti nella mia risposta parlavo di storia "personale" di ictus (ossia di episodio di ictud in sua madre), per cui conferma al momento la non indicazione al trattamento farmacologico, che potrebbe prevedere l'uso di una famiglia di farmaci chiamati statine.
A disposizione per ulteriori consulti