Utente 178XXX
Gentile Signora/Signore,
Mio figlio che ha 5 anni è positivo a questo virus più o meno da quando aveva 2 anni. Secondo l'antibiogramma abbiamo provato con Eritromicina però nessun risultato. Questi giorni abbiamo ripetuto le analisi quindi riprendiamo tutto dall'inizio. Vorrei sapere come si cura questo virus in genere e se mi potete indicare uno specialista in pediatria dermatologica a Roma.

Il virus si manifesta quasi ogni 6 mesi con delle pustole/bollicine sul viso che sono riuscita a curarle con una pomata.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,

Il mio parere (da Dermatologo pediatrico e Venereologo) è il seguente:
La diagnosi di S. Aureus effettuata sul figliolo, (affezione quantomai comune e stabile nel tratto respiratorio del bambino) mal si coniuga con la storia dermatologica da lei dichiarata, la quale deve essere diagnosticata direttamente con piu' accuratezza;

non di rado lo s. Aureus colonizza la cute dei bambini (soprattutto atopici) in maniera secondaria ad altre situazioni (eczemi atopici appunto, ma molteplici sono le situazioni imputabili).

pertanto, le consiglio di evitare terapie non specialistiche e di rivolgersi con fiducia dal dermatologo per la corretta definizione del caso.

(mi preme ricordarle infine che le pustolosi del volto nel bambino dipendono eccezionalmente da pqtologie dermatologiche, ma molto piu' spesso dalle mamme, che applicano in maniera incongrua, per allontare subito ogni situazione dermatologica anche autorisolutiva, pomate e creme cortisoniche... ;)

Carissimi Saluti.
Dott. Luigi Laino
Dermatologo e Venereolgo, Roma
[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2006
Grazie per la sua risposta