Utente 111XXX
Salve, sono una donna di 39 anni. Da circa un mese o poco piu' ho notato che mi sono comparse sui polpacci delle macchie , credo siano vene ,che scorrono lungo tutto il polpaccio destro interno ed esteramente al polpaccio sinistro. Se tocco il polpaccio avvert oun leggero fastidio. Da premettere che tutto l'inverno l'ho trascorso in un ufficio molto freddo e che quindi ho dovuto mettere proprio sotto la scrivania una stufetta alogena che credo, a questo punto, sia stata la causa di queste dilatazioni. Volevo sapere gentilmente se non esponendo piu' le gambe a fonti di calore, le macchie possano rientrare da sole, scomparire o se è necessaria una terapia. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile signora,

il calore potrebbe da solo non essere sufficiente. dovrebbe rivolgersi al suo medico curante, successivamente in relazione alla visita clinica lui stesso potrebbe decidere di inviarla ad un angiologo o chirurgo vascolare ed essere introdotta in un studio diagnostico personalizzato.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Per poter fare una previsione bisognerebbe appurare la natura delle "macchie" e l'origine del fastidio alla pressione del polpaccio. La sede che riferisce potrebbe in effetti evocare la possibilità che si tratti di dilatazioni venose o di teleangectasie (capillari dilatati), ma è ovviamente impossibile esprimersi in termini di certezza.
Nel caso si trattasse, come è verosimile, di un interessamento delle strutture venose non è prevedibile una risoluzione spontanea della manifestazione.
[#3] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la cortese risposta...
Per la location di queste macchie, proprio nelle zone esposte alla fonte di calore...la stufa abbia fatto il suo! La mia preoccupazione è che non vadano piu' via..sembrano degli ematomi.
Non avverto comunque formicolii o indolezimenti...
Faro' sicuramente una pre visita presso il mio medico curante.
Grazie ancora